Momenti di paura sul volo Francoforte – Bari FR 5216 della Ryanair nella serata di ieri. L’aereo ha dovuto effettuare un atterraggio di emergenza e tornare al punto di partenza, nell’aeroporto tedesco, a causa di uno squarcio nell’ala. Nessuna conseguenza importante per i passeggeri se non un grosso spavento.

La partenza era prevista poco prima delle 19, atterraggio previsto alle 21 nel capoluogo pugliese. Sul volo anche tre cerignolani che hanno raccontato nel dettaglio quanto è accaduto. «Eravamo partiti da poco più di mezz’ora e l’aereo è dovuto tornare indietro per un atterraggio d’emergenza – ha raccontato il cerignolano Luigi Dibisceglia -. Abbiamo subito capito che qualcosa non andava. L’aereo stentava a prendere quota. Le hostess ci hanno informato che stavamo ritornando indietro per un problema e che l’atterraggio non sarebbe stato proprio morbido». Sistemato il tutto, grazie anche all’intervento dei Vigili del Fuoco, i passeggeri sono saliti su un nuovo venivo e sono ritornati a casa.

Questo lo statement ufficiale rilasciato da Ryanair: Questo volo da Francoforte Hahn a Bari (29 gennaio) è rientrato a Francoforte Hahn poco dopo il decollo a causa di un problema legato al carrello di atterraggio. In linea con le procedure, l’equipaggio ha informato la torre di controllo e l’aeromobile è atterrato normalmente a Francoforte Hahn, dove i clienti sono stati trasferiti su un aeromobile sostitutivo, che è partito verso Bari poco dopo. Ryanair si scusa sinceramente con tutti i passeggeri interessati da questo breve ritardo

Questo slideshow richiede JavaScript.