polizia-cerignola-ps-stradale

Nell’ambito della quotidiana, attenta, attività di Vigilanza in ambito autostradale a cui è preposta, in via esclusiva, la Specialità Polizia Stradale, Personale della Sottosezione di Foggia ha intrapreso, nella giornata di Sabato 26.01.2019, un controllo capillare sui veicoli transitanti lungo l’arteria autostradale di competenza della A/14, ricompresa tra Poggio Imperiale e Canosa di Puglia, con l’utilizzo di una nuova dotazione tecnologica denominata “Street Control”, la cui strumentazione, installata a bordo delle autovetture d’Istituto, è capace di captare in tempo reale la mancanza di copertura assicurativa e revisione del mezzo che si antepone a controllo, nonché, e non da ultimo, se questo è oggetto di ricerca in Banca Dati del Sistema Informativo Interforze.

Tale nuova modalità di controllo, dal carattere dinamico, consente di intercettare “live” e, quindi, sanzionare gli automobilisti che viaggiano con veicoli non idonei per la sicurezza della circolazione stradale. Tale, infatti, è lo scopo primario a cui è deputata l’attività della Polizia Stradale che, grazie al contributo della fornitura dello “Street Control” da parte dell’Associazione Ania, potrà essere più incisiva nelle performance di controllo di Polizia Stradale, rispetto alla tradizionale modalità operativa, ancora in essere, del Posto di Controllo statico. L’utilizzo della nuova strumentazione, assegnata quale dotazione di Reparto, ha consentito, nella sola mattinata di sabato 26.01.2019, di sottoporre a controlli circa 250 targhe di veicoli, con elevazione di sostanziali contesti al Codice della Strada.

Continua, incessante e più incisiva l’attività di prevenzione della Specialità Polizia Stradale nell’ambito della quotidiana vigilanza del tratto autostradale dell’A/14, a garanzia della sicurezza della circolazione stradale.