“Nella giornata di ieri, mercoledì 30 Gennaio, il Comune di Cerignola ha consegnato alla Regione PugliaAssessorato al Turismo, il Progetto di valorizzazione del Piano delle Fosse e del nucleo antico circostante”. Dichiara la dott.ssa Debora Di NautaAssessore alla Cultura, Teatro e Pubblica Istruzione del Comune di Cerignola, a poche ore dalla presentazione del progetto il cui importo complessivo sarà di € 1.500.000,00 con un cofinanziamento di € 100.000,00 da parte del Comune di Cerignola.

Il Progetto di “Valorizzazione e Recupero del Nucleo Antico di Piano delle Fosse Granarie e dell’are circostante” è stato presentato per la candidatura del Comune di Cerignola al Patto per la Puglia DGR n. 545/2017 e 589/2018 – FSC 2014/2020 “Avviso Pubblico per la selezione di interventi strategici per la fruizione di Aree e infrastrutture finalizzati al miglioramento della qualità dei sistemi e dei servizi di accoglienza nel settore turistico”.

Continua l’Assessore Di Nauta: “Il progetto ha una duplice finalità, in primis il completamento del Parco Archeologico del Piano delle Fosse e la creazione di un asse turistico culturale che attraverso Terra Vecchia, Piano delle Fosse, Torre Alemanna, Duomo Tonti, e Teatro Mercadante, metta a sistema tutto il patrimonio storico e culturale, ma anche riconquistare, nel panorama Regionale e Nazionale, il ruolo di unicità che Cerignola “merita” perché ricca di monumenti unici già candidati come patrimonio UNESCO nel progetto “Via Appia Traiana” che le hanno conferito la denominazione di Città d’arte da Gennaio 2019È doveroso e  importante sottolineare la sinergia e il monitoraggio, su tutto il progetto, della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Foggia-BAT che ha seguito ogni passo del progetto volto alla valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale Cerignolano.

Conclude l’Assessore alla Cultura: “Questo è il primo significativo passo verso lo sviluppo turistico di Cerignola. Attraverso la sinergia Istituzionale, il coinvolgimento e collaborazione si dovrà raggiungere l’obiettivo strategico tale da farci “parlare a gran voce” di un brande che miri alla presenza della Nostra Città negli scenari del turismo Regionale e Nazionale”.