Ancora nel caos il riordino delle aree mercatale e in particolare quella del mercato settimanale del mercoledì, laddove l’intervento contenuto all’interno del piano commercio voluto dall’ex-delegato Vincenzo Specchio, pare non fosse stato realizzato a regola d’arte. Problemi sulla piantina, sugli stalli e sulle vie di fuga è la denuncia di Vincenzo Erinnio, attuale delegato al commercio. Problema inesistente per l’ex-delegato Specchio che invece rivendica la paternità della cosa e l’esistenza di una piantina già pronta.

Sarebbe tutto già fatto per Specchio. Su un fronte opposto Erinnio, che ha incontrato i commercianti e valutato in loco le esigenze per ridisegnare l’intero mercato. Rifare la planimetria dunque, andando in contro a tutte le esigenze, vecchie e nuove, degli ambulanti.