A partire dal 20 febbraio ci saranno 26 giovani volontari del servizio civile ad affiancare il personale del Comune di Cerignola impegnato nella gestione delle politiche sociali e di quelle giovanili. Il loro arrivo ha segnato la fine del periodo di applicazione di 16 ragazze e ragazzi impegnati negli ultimi 12 mesi. E questa mattina, a Palazzo di Città, l’Amministrazione comunale ha salutato chi arrivava e chi andava in un sobrio incontro coordinato dal vice sindaco Rino Pezzano.

“E’ la seconda volta che mi ritrovo a salutare i volontari di Servizio Civile che concludono il loro percorso -ha commentato Pezzano- E lo faccio, anche questa volta, con l’orgoglio di chi sa di aver offerto loro un’importante opportunità formativa e con il rammarico di dover salutare ragazze e ragazzi che hanno contribuito a migliorare la nostra attività con il loro impegno e la loro passione. La qualità dei progetti per il Servizio Civile è notevolmente migliorata, come dimostra la quantità crescente di volontari ingaggiati dal Comune: prima 12, poi 16 e ora 26. E’ un risultato ottenuto grazie alla crescente specializzazione dei dirigenti e dei funzionari del settore Politiche sociali, questa volta supportati dai colleghi delle Politiche giovanili. Ed è importante anche sottolineare la crescente capacità di programmazione dell’Amministrazione comunale, orientata a cogliere ogni opportunità di incremento dell’offerta di servizi ai cittadini.

Ringrazio sinceramente le ragazze e i ragazzi che oggi abbiamo salutato per il lavoro svolto -ha concluso Pezzano- ed a loro auguro di ottenere i risultati professionali a cui ambiscono, anche mettendo a frutto questa preziosa esperienza di formazione professionale e crescita personale”.