Basket Club Cerignola

Sconfitta nella penultima di campionato per il Basket Club Cerignola che a Corato non è riuscito a superare la Nuova Matteotti. In serie D infatti gli ofantini, che avrebbero potuto seriamente ipotecare il primato nel girone con una vittoria, perdono 76-71 un match molto combattuto.

La squadra di coach Vozza dopo un primo avvio equilibrato ha subito il vigore del quintetto di casa. E’ 24-17 al termine del primo quarto con Cerignola già sotto. Nel secondo parziale gli animi si scaldano ma di fatto Corato continua a tenere il vantaggio. Con due tiri liberi di Jonikas si chiude sul 39-31.

Al ritorno dalla pausa lunga è ancora Corato a tenere i fili del gioco, con Cerignola poco preciso dalla distanza. Si sbloccano gli ofantini negli ultimi minuti del terzo quarto raggiungendo sul punteggio di 56-56 la formazione di casa. Nell’ultimo periodo è Cerignola a imporre subito il proprio gioco. Fuga in avanti degli ofantini fino al 65-71 firmato da Alessandro Pirrone dalla lunetta. Da qui è un monologo Corato con la squadra di Vozza che non riesce più ad andare a canestro. Si chiude con una sconfitta evitabile il match, con Cerignola che ha di fatto lasciato andare la gara negli ultimi minuti.

«Niente da rimproverare a nessuno – ha detto a margine dell’incontro il presidente Franco Metta -. Gli arbitri hanno condizionato contro di noi la dinamica della gara. Testa alta. Sabato prossimo vinciamo il girone e poi la promozione». Nella gara tuttavia, oltre l’arbitraggio, che in molti frangenti ha penalizzato più Corato che Cerignola, la squadra di Metta non è stata particolarmente attento in difesa, oltre che poco precisa in attacco. Resta il primato del girone e la possibilità di chiudere i giochi proprio nel prossimo turno con il Cus Foggia.

Tabellino Bk Club Città di Cerignola: Pirrone 5, Russo ne, Gvezdauskas 20, Lobasso 6, Dipasquale ne, Potì 2, Jonikas 27, Scafaro ne, Romano 9, Ulano 2. Coach: Vozza