Il giudice Filippo Bortone, ex presidente del Tribunale di Trani oggi in pensione, è stato interdetto per un anno dalla presidenza della Commissione tributaria provinciale di Bari. Lo ha deciso il gip di Foggia, accogliendo una richiesta della Procura che accusa l’ex magistrato ordinario di truffa e falso in relazione a numerose sentenze tributarie. L’indagine condotta dal Nucleo di polizia economico finanziaria della Finanza di Bari con i colleghi della Pg presso la Procura di Foggia è una costola di quella che portò a 13 arresti nel novembre 2017, sempre per sentenze tributarie che sarebbero state truccate.