In programma la sedicesima giornata nei principali tornei di volley, con due nostre formazioni impegnate: La Fenice in casa e Pallavolo Cerignola in trasferta, mentre la Libera Virtus osserverà il primo di due turni di riposo. Nel girone E della serie B unica maschile, i rossoneri attendono domenica (ore 18) la Blueitaly Pineto, in un nuovo confronto con formazioni di alta classifica. I ragazzi di Pino Tauro hanno conquistato un ottimo punto sabato scorso in quel di Foligno: un 3-2 che ha mosso la classifica ed ha lasciato anche un leggero amaro in bocca, poiché i “diavoli rossi” erano stati bravi a portarsi per due volte in vantaggio nei parziali, prima di subire il ritorno umbro. Da alcune settimane la Vini Errico sta evidenziando un cammino di crescita costante: la combattività di Del Vescovo e compagni è un elemento tutt’altro da sottovalutare, e se tali riflessi si accompagnano anche ad una certa produttività in termini di punti, il traguardo della salvezza non sembrerebbe così irraggiungibile. Dall’altra parte della rete, un Pineto sul terzo gradino del podio con 31 punti in cascina e un bilancio complessivo di undici vittorie e tre sconfitte: abruzzesi battuti al tie break da San Giustino nell’ultima uscita casalinga e quindi desiderosi di tornare al bottino pieno anche per tenere a distanza le ambizioni playoff della M2G Group Bari. Il calore e il sostegno del pala “Dileo” potrebbero fare la differenza, mescolati ad una prova grintosa e quanto più possibile senza sbavature de La Fenice: la sfida è difficile, ma nulla è da considerarsi scontato.

Avrebbe dovuto giocare fuori casa la Cannone Libera Virtus, opposta alla Givova Scafati: invece, stop forzato per le ragazze di Marco Breviglieri a causa del ritiro dal campionato della compagine campana. Un abbandono che ha prodotto anche modifiche (irrilevanti per la verità) in classifica, perché sono stati depennati i risultati conseguiti da ciascuna squadra contro le salernitane: tre punti in meno per tutti, visto che la Givova aveva raccolto solamente sconfitte. Così, le gialloblu resteranno alla finestra e sarà lo stesso anche nel prossimo weekend, nel riposo invece già stabilito dal calendario.

Derby pugliese nel girone H di serie B2 per la Brio Lingerie Pallavolo Cerignola: domenica alle 18 si rende visita al Copertino. Il sestetto allenato da Michele Drago non è riuscito ad arginare nell’ultimo turno la corazzata Castelbellino fra le mura amiche, fermo restando il cammino immacolato sinora del team marchigiano. Ora una partita importante lontano da casa partendo da quanto fatto quindici giorni fa a Giulianova, con la prima vittoria esterna della stagione: come ripetuto più volte dalla società fucsia, da qui al termine della regular season saranno tutte finali, battaglie sportive da aggiudicarsi per conservare il posto nella quarta serie nazionale. Non è un bel momento per l’Ecotecnica Copertino: tre battute d’arresto nelle ultime quattro giornate ed un pesante 3-0 subito a Recanati che ha comportato l’arretramento in sesta posizione. Sono 25 i punti in graduatoria per le salentine, in una situazione assolutamente tranquilla rovinata però da qualche infortunio di troppo nell’ultimo periodo. A prescindere da tale aspetto, alla Pallavolo Cerignola servirà una prova solida e di sostanza: all’andata le ofantine si imposero al quinto set, dimostrando di poter far male alle prossime avversarie. Dal canto loro, le leccesi cercheranno di invertire la rotta negativa davanti ai propri tifosi: sulla carta un match che si prospetta molto equilibrato.