Strepitosa e meritata impresa della Vini Errico La Fenice, che ha superato domenica al pala “Dileo” la Blueitaly Pineto nella sedicesima giornata del girone E della serie B maschile. E’ finita 3-1 per gli ofantini (28-26; 25-22; 21-25; 25-18 i parziali), opposti alla terza forza del torneo. Subito i ragazzi di Pino Tauro dimostrano carica agonistica e assoluta determinazione, impedendo agli ospiti di poter esprimere il loro miglior gioco: ottima correlazione muro-difesa per i padroni di casa ed una redditizia fase offensiva. Si gioca punto a punto e si arriva ai vantaggi, in cui prevalgono i rossoneri. Secondo set sulla falsariga del precedente: Pineto cerca di far valere la propria qualità ma non riesce del tutto a sfondare. La Fenice è attenta in difesa e in prima linea si avvale di un ispiratissimo Vincenzo Petruzzelli (alla fine ben 21 punti per lui), accompagnato anche dall’importante aiuto di Francesco Petruzzelli e Mancini. Così, la Vini Errico va al cambio di campo sul doppio vantaggio.

Nel terzo periodo c’è la reazione della Blueitaly, in virtù soprattutto dell’ingresso dell’attaccante Ntotila che disorienta un po’ la seconda linea locale. Pur lottando ad armi pari, i “diavoli rossi” sono costretti a cedere il parziale. Il desiderio di centrare un successo prestigioso e notevole per la classifica è il filo conduttore della quarta frazione della Vini Errico: Vincenzo Petruzzelli continua a segnare punti, fondamentale anche l’apporto in posto 3 di Palmisano. I cerignolani costruiscono un buon margine e lo difendono fino all’ultimo, potendo così festeggiare la terza vittoria stagionale.

Tre punti che rilanciano abbondantemente le quotazioni salvezza: abbandonato l’ultimo posto in classifica e agganciato lo Striketeam Monteluce a quota 11. Nel prossimo turno, la trasferta contro la Sir Safety Perugia, in un confronto dalla doppia posta in palio nella corsa alla permanenza.

CLASSIFICA GIRONE E ALLA SEDICESIMA GIORNATA

Gibam Fano 41; Sampress Nova Loreto 33; Blueitaly Pineto, M2G Group Bari 31; Integra Edotto Foligno, Sia Pallavolo San Giustino 26; La Nef Osimo, Florigel Andria 20; Bontempi Casa Netoip Ancona 17; Sir Safety Conad Perugia 13; Striketeam Monteluce, Vini Errico La Fenice Cerignola 11; Diesse Group Lucera 8.