E’ in programma nel weekend la diciannovesima giornata dei principali tornei di volley: La Fenice giocherà in trasferta, Libera Virtus e Pallavolo Cerignola invece saranno impegnate in casa. Nel girone E della serie B maschile, la Vini Errico affronterà nel derby fra corregionali la M2G Group Bari (domani, ore 18.30) per confermare quanto di buono sta evidenziando nelle ultime settimane. Sette punti in quattro partite: il bilancio dei ragazzi di Pino Tauro nelle precedenti uscite ha restituito morale e fiducia ad un gruppo che, ora più che mai, è pronto a battagliare per ottenere l’obiettivo stagionale della permanenza, nella prima storica apparizione in un campionato nazionale. Il brillante 3-1 inflitto alla Bontempi Casa Netoip Ancona è stato fondamentale per tirarsi fuori dalla zona retrocessione e nel contempo scavare un piccolo solco con le dirette concorrenti Lucera e Monteluce, ora lontane tre gradini. La sfida ai biancorossi sarà un vero e proprio esame di maturità per i rossoneri, perché Bari è in piena lotta playoff con 31 punti ed una quinta posizione possibilmente da migliorare visto il riposo di Pineto. La M2G proviene fra l’altro da un turno di stop forzato, desiderosa di riscattare poi il ko interno subito per mano della capolista Fano. La caparbietà e il carattere che contraddistinguono questo periodo nel clan dei “diavoli rossi” può costituire il fattore decisivo per compiere un altro scatto verso la salvezza.

Il clou della giornata nel girone D di B1 femminile è senza dubbio il confronto del pala “Dileo” fra Cannone Libera Virtus e Giòvolley Aprilia (domenica, ore 18). Il sestetto di Marco Breviglieri ospita la capolista del raggruppamento, in un match che si preannuncia molto livellato e dagli spunti tecnici di spessore. Le gialloblu sono reduci dalla preziosa e meritata vittoria esterna di Santa Teresa di Riva dello scorso sabato: ottimo il rientro in campo a tre settimane dall’ultimo impegno e soprattutto si è aggirata l’assenza di capitan Martilotti, sostituita benissimo da Facendola. La laterale calabrese è tornata ad allenarsi in settimana e sarà a disposizione per l’importante gara, per una Cannone che si aspetta il pubblico caloroso e numeroso delle grandissime occasioni. Aprilia ha comandato quasi ininterrottamente la classifica: reduce dal turno di riposo, le laziali hanno totalizzato 36 punti ed un bilancio di dodici successi e solo due sconfitte. La formazione guidata da Gagliardi arriva sulla scorta di otto affermazioni consecutive e non perde dal 1° dicembra scorso: la Giòvolley ha come giocatrici di punta la centrale Sestini e le attaccanti Liguori e Borelli, in un impianto generale comunque di gran livello. Le virtussine vorranno riscattare il ko per 3-0 dell’andata, pontine invece con l’ambizione di continuare a correre: pronostico incerto, partita che si deciderà probabilmente sui dettagli.

Appuntamento casalingo anche per la Brio Lingerie Pallavolo Cerignola, che attende domani (ore 18) la Damiano Spina Oria in un derby dai pesanti significati per entrambe le compagini. Le ragazze guidate da Michele Drago hanno estremamente bisogno di una vittoria che rappresenti ossigeno puro per risollevarsi dal fondo della classifica: la sconfitta subita ad Offida (la quarta di seguito) ha collocato le fucsia all’ultimo posto, fermo restando i tre punti da recuperare in zona salvezza. E’ indubbio però che serva uno scatto d’orgoglio e di punti per raddrizzare una situazione ancora non disperata ma che, in caso perduri la striscia negativa, potrebbe complicarsi notevolmente con meno della metà del girone di ritorno da disputare. Oria non è il cliente più semplice per tornare a gioire, anzi: le brindisine sono terze a quota 42 punti ed inseguono gli spareggi promozione che valgono la B1 e provengono da quattro successi consecutivi. Coach Acquaviva ha a disposizione giocatrici espertissime del panorama regionale come Diomede e Benefico e altre di qualità come Leone, Vinciguerra e Dakaj. Da parte sua, la Brio Lingerie non può che prendere il coraggio a due mani e opporre una prestazione di sostanza ed efficacia, manifestando voglia di lottare per un obiettivo magari non preventivato ad inizio stagione.