All’interno della storica cornice di Palazzo Fornari a Cerignola (piano delle Fosse Granarie), riscopriremo l’essenza più intima di una terra ricca di bellezza, anima e cuore: la Puglia. E’ così che viene lanciato il teaser comunicativo della prima mostra fotografica del 2019 a cura del “Gruppo Fotografico Cerignola”, un semplice ma avvolgente percorso sensoriale condito da colori mediterranei, profumi e fresche note di una primavera già annunciata, con elementi contrapposti tra forti texture ed appeal tipici, a raccontare il nostro variegato territorio; un banco di prova ed autentico mezzo di espressione del locale gruppo di amici accomunati da una stessa passione: la fotografia, arte che qualche anno fa li ha uniti con tanta voglia di sperimentare, di confrontarsi, di mettersi in gioco, di condividere, di raccontare, di crescere assieme.

Un collettivo di fotoamatori in continua evoluzione, con un forte senso di appartenenza ed un’identità ben definita, operante già da tempo sul territorio attraverso immagini che cristallizzano tutta la percezione del bello che ci circonda, dai paesaggi alle architetture, dai ritratti alla fotografia macro, attraverso affascinanti richiami visivi. Sempre attenti ed aperti al confronto con gli appassionati di ogni età, dai neofiti ai primissimi approcci ai più esperti di fotografia, i membri del “Gruppo Fotografico Cerignola” (per brevità “GFC”) sono molto attivi sui social network, ma altrettanto operativi dal vivo con attività pratiche ed “analogiche”, dal fascino squisitamente slow,  con attività autogestite, soprattutto di domenica, quando si staccano completamente dalla frenesia del quotidiano e dalla velocità del web, con forti ambizioni ed esperienze da condividere direttamente sul campo, evidenziando le singole attitudini.

Quello che verrà proposto come un articolato ma non pretenzioso racconto fotografico dalle molteplici sfaccettature, vedrà partecipare per la prima volta in pubblico anche diversi nomi alla prima esperienza assoluta, tutti assieme alla scoperta della Puglia attraverso le più intime memorie visive unite ai differenti stati d’animo, punti di vista ed esperienze, tecnica ed istinto mediante ogni mezzo oggi a disposizione della fotografia: dal cellulare alle più moderne e sofisticate mirrorless, ed è solo una delle tante sfumature dell’evento che metterà in risalto anche alcuni selezionati fotografi professionisti mediante “special mention” con spazi a loro dedicati per essersi particolarmente distinti attraverso importanti riconoscimenti fotografici nazionali ed internazionali. A cornice dell’evento è allestito uno spazio in ricordo di Francesco Borrelli, noto amante della fotografia locale, molto attivo nel quotidiano, recentemente scomparso.

Esporranno (in ordine alfabetico per cognome): Alan Caggiani, Claudio Caiaffa, Salvatore Carbone, Francesco Cellamaro, Angela Cibelli, Adele Collarino, Giulia di Michele, Giuseppe Dipasquale, Tiziana Errico, Vincenzo Fratepietro, Elisa Gentile, Loredana Guercia, Antonio Lionetti, Letizia Lotito, Antonio Monopoli, Angelo Pensa, Natalia Quarticelli, Caterina Romagnuolo, Francesco Romagnuolo, Luigi Russo, Rocco Schiavone, Michele Vannulli, che rappresentano parte del Gruppo Fotografico Cerignola. Ospiti professionisti: Antonio Monopoli, Enzo Quinto, Youness Taouil. Si ringraziano per il patrocinio e per la disponibilità di Palazzo Fornari: l’Assessorato alla Cultura Teatro e Pubblica Istruzione, l’Assessorato alle Politiche Giovanili e dello Sport del Comune di Cerignola, e l’Associazione Artistica e Culturale Fosse Granarie. Vernissage alle ore 10, apertura al pubblico dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 23:00.