Un nome una garanzia nel mondo della Kick-boxing: Angelo Volpe, cerignolano doc, atleta di punta della Fighters Dibisceglia-Colucci, già Campione Italiano WTKA, con un match storico lo scorso anno, disputato nel Pala Dileo di Cerignola, il 6 aprile affronterà il fortissimo Esmeray, della scuderia di Kyshnko-Gym, per il Titolo Europeo AFSO. La kermesse si svolgerà nel nuovo Pala Cicogna di Cerignola, lì dove proprio Volpe, e l’intero team cerignolano, contano di avere una marcia in più: il folto pubblico di casa che andrà a tifare e sostenere il campione ofantino.

King of Kickboxing, questo il nome scelto per la manifestazione, che vedrà diversi match e numerosi atleti da tutta europea. Nemmeno il tempo di festeggiare la roboante vittoria dello scorso 23 marzo, agli Enfusion di Roma, dove Volpe è riuscito a sfornare una gran bella prestazione, aggiudicandosi all’unanimità dei giudici tutti e tre i round contro il forte Amed West, della Pro Fighting Mantova, nella -70kg 3×3, che per il pluricampione si aprono le porte di un altro importate evento, questa volta tra le mura amiche.

Vincere aiuta a vincere, e questo l’atleta cerignolano lo sa molto bene. Nell’ultimo anno, infatti, oltre alle due già citate vittorie, ci sono stati altri sette match, tutti vinti, in diverse manifestazioni europee, come quella in Francia, a Cavalaire Sur Mer, il 19 maggio 2018 negli incontri Prestige Fight, dove Volpe illumina l’arena con una vittoria sontuosa, o la grande prestazione contro Bortolotti a Torino, lo scorso 26 gennaio, che gli hanno permesso di rientrare del giro dei numeri uno al mondo nelle federazioni più importanti del settore.

“Siamo pronti e carichi per questa nuova importante finestra pubblica che ci permetterà di dimostrare, una volta di più, l’ottimo lavoro che svolgiamo e le grandi doti di Angelo – dichiara il Maestro Savino Dibiscegliaa lanotiziaweb.it -; l’impegno costante e incessante del mio socio, il Maestro Domenico Colucci, merita un plauso, perché davvero ci permetterà di realizzare una gran bella manifestazione. Ringrazio, inoltre, tutti gli sponsor e gli amici, il comune di Cerignola per lo spazio concesso, e invito tutta la città, tutti i cerignolani, ad affollare il Pala Cicogna il 6 aprile, per dimostrare che esiste una Cerignola sportiva viva, oltre gli sport più blasonati. Abbiamo bisogno di tutti voi, Angelo Volpe avrà bisogno del tifo e dell’incitamento di un palazzetto stracolmo di cerignolani”. 

Questo slideshow richiede JavaScript.