Si è conclusa a Cerignola la prima cinque giorni dedicata al Sente-Mente® Training. Dal 25 al 29 marzo 2019 la città ofantina si è trasformata nella capitale del Sud Italia per ciò che concerne questo particolare tipo di formazione ideato da Letizia Espanoli, che mira a professionalizzare una figura sempre più richiesta nel settore socio-sanitario: il Felicitatore.

Ben 22 coloro che vi hanno preso parte, provenienti da diverse parti d’Italia e in particolare dalla Puglia (14, infatti, i pugliesi, di cui 11 cerignolani). Si è trattato di un primo momento di training, unico nel Sud Italia, che continuerà i prossimi 11-12-13 giugno 2019: 88 ore di formazione in tutto durante le quali si andranno a sviluppare abilità e competenze per aumentare la salute, il benessere e felicità nella propria vita personale e professionale, ma anche conoscenze per guardare alla malattia in modo diverso e soprattutto ricevere l’abilitazione di Felicitatore.

Sente-Mente® Project è, infatti, un nuovo modello italiano, innovativo e rivoluzionario, per svelare, nel dolore della malattia, le opportunità di viverla (#lavitanonfinisceconladiagnosi uno dei principi fondanti) che ha già trovato ampli consensi in Italia, in Svizzera e negli Stati Uniti. E’ stato ideato nel 2014 da Letizia Espanoli, formatrice in ambito socio-sanitario che da 30 anni si occupa della triade terapeutica: familiari, operatori e  persone che convivono con la diagnosi di demenza.

“Il carattere innovativo sta nell’individuazione e valorizzazione dell’essenza vitale racchiusa in ciascuna persona – dichiara Espanoli-. Sente-Mente® allena le Persone e le Organizzazioni socio sanitarie ad uscire dallo stato di impotenza, grazie ad un metodo capace di creare benessere sia per la persona malata, sia verso coloro che a vario titolo sono coinvolti nel processo di assistenza e cura. Il modello permette di stimolare le organizzazioni coinvolte verso la creazione di nuove azioni di assistenza e cura unita ad un miglioramento organizzativo continuo e di sostenere le amministrazioni comunali attraverso un Progetto Pilota che guiderà il Comune a essere “Sente-mente® amico delle persone che con-vivono con la demenza”.

Operativi in tutta Italia ci sono al momento 72 Felicitatori, professionisti formati alla realizzazione di percorsi chiamati laboratori rivolti alle famiglie o alle persone che convivono con la malattia. Quelli in corso di formazione, dunque, andranno ad aggiungersi alla squadra già operativa a livello nazionale, portando il numero di Felicitatori in Italia a 94 professionisti.

Soddisfazione viene espressa dall’amministrazione di Cerignola, che ha voluto e patrocinato l’evento. In particolare il vicesindaco con delega alle Politiche sociali e presidente dell’Ambito territoriale, Rino Pezzano, promotore dell’iniziativa sul territorio e convinto della bontà del Sente-Mente® Project. “Che la vita non finisca con la diagnosi è uno dei concetti più belli. Formare figure in grado di portare la scintilla dell’entusiasmo e della serenità in coloro che attraversano una fase difficile della vita dovrebbe essere impegno alla base dell’agire di ogni amministratore che ha a cuore la quotidianità di ogni suo concittadino”. La tre giorni in programma a giugno chiuderà il percorso di formazione. I 22 felicitatori verranno ufficialmente presentati al territorio il prossimo 21 settembre quando, in occasione della giornata mondiale dell’Alzheimer, a Cerignola avrà luogo una edizione straordinaria del Sente-Mente® Day (che, contestualmente, celebrerà la sua 6^ edizione a Bologna).