Appuntamento nella chiesa parrocchiale di Santa Barbara, sabato prossimo, 13 aprile 2019, per la celebrazione della Giornata Diocesana della Gioventù che convoglierà a Cerignola i giovani provenienti dagli altri otto paesi compresi nel territorio diocesano.

L’importante iniziativa, organizzata dall’Ufficio Diocesano di Pastorale Giovanile, in collaborazione con la sezione locale dell’Unitalsi, sarà guidata dai contenuti dell’omelia pronunciata da papa Francesco a conclusione della XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù, tenutasi a Panama dal 22 al 27 gennaio di quest’anno: Gesù rivela l’adesso di Dio – esordì il Santo Padre in quell’occasione – che ci viene incontro per chiamare anche noi a prendere parte al suo adesso, in cui ‘portare ai poveri il lieto annuncio’, ‘proclamare ai prigionieri la liberazione e ai ciechi la vista’, ‘rimettere in libertà gli oppressi’ e ‘proclamare l’anno di grazia del Signore’ (cfr Lc 4,18-19)”. E continuò: “Voi, cari giovani, non siete il futuro. Ci piace dire: ‘Voi siete il futuro…’. No, siete il presente! Non siete il futuro di Dio: voi giovani siete l’adesso di Dio! Lui vi convoca, vi chiama nelle vostre comunità, vi chiama nelle vostre città ad andare in cerca dei nonni, degli adulti; ad alzarvi in piedi e insieme a loro prendere la parola e realizzare il sogno con cui il Signore vi ha sognato”.

Appuntamento alle ore 16 per le iscrizioni. Seguiranno il saluto, l’accoglienza e il lancio del tema. Momento cruciale dell’incontro sarà la Preghiera della Croce, che anticiperà lo spettacolo messo in scena dai membri dell’Unitalsi. Al termine, prima dei saluti finali, festa insieme.