Il partito della Rifondazione Comunista si presenterà alle prossime elezioni europee del 26 maggio, con la lista ”La Sinistra”, che rappresenta una proposta politica di sinistra, alternativa al PD e all’Europa liberista e sovranista. L’attuale Europa dei Trattati, come quello di Maastricht, senza che nessuno vi si opponesse (neanche quei sedicenti politici sovranisti che in campagna elettorale suonano la carica) con le sue politiche neoliberiste ha prodotto in questi anni 110 milioni di poveri, una cifra enorme.
Questo terzo spazio politico, che racchiude Rifondazione Comunista, Sinistra Italiana, L’altra Europa, Partito del Sud, convergenza socialista, e tanti altri movimenti e compagni di strada, risulta essere incompatibile tanto con il liberismo sfrenato che ha accomunato le politiche di austerity liberali, popolari e socialisti, quanto con il nazionalismo xenofobo e oscurantista delle destre sovraniste che governano anche in Italia. Vogliamo costruire un Europa che si fondi sull’autodeterminazione di donne e uomini, sulla giustizia sociale, ambientale e fiscale; sulla redistribuzione della ricchezza e del lavoro; sulla riconversione ambientale e sociale dell’economia; sul diritto al reddito e sui diritti delle lavoratrici e dei lavoratori, sulla solidarietà contro le politiche securitarie e di respingimento delle e dei migranti; sulla pace, il disarmo e la cooperazione internazionale.
La presentazione dei 2 candidati della provincia di Foggia, alle elezioni europee, Nicola Capuano ed Ivana Palieri, e della capolista nella circoscrizione Sud, nonché europarlamentare uscente della Gue, Eleonora Forenza, avverrà durante le assemblee pubbliche che si terranno nei giorni:
– Sabato 4 maggio alle ore 11:30 in Piazza “Cesare Battisti”, nel comune di Ischitella (FG);
– Domenica 5 maggio alle ore 11:30 in Piazza “Don Bosco”, nel comune di San Giovanni Rotondo(FG);
– Domenica 5 maggio alle ore 19:30 in Corso “Aldo Moro” nel comune di Cerignola(FG).