carabinieri-cerignola

I carabinieri di Tricase stanno eseguendo in queste ore due provvedimenti cautelari, emessi dal gip presso il Tribunale di Lecce, nei confronti di due ragazzi indagati per rapina aggravata in concorso ai danni di un istituto di credito del Salento, favoreggiamento e ricettazione. Si tratta di un 26 e di un 27enne di Cerignola.

L’indagine, denominata “Mordi e fuggi”, è stata condotta dal Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Tricase che ha avviato la sua attività a seguito di una rapina perpetrata presso l’istituto bancario “Credem” di Acquarica del Capo, nella mattinata del 13 febbraio scorso e che ha fruttato un bottino di circa duemila euro.