Un modello virtuoso di recupero di beni alimentari invenduti che possono essere donati come risorse alimentari ad organizzazioni operanti nel mondo del volontariato e del Terzo settore. E’ “Equ(A)zione”, la nuova iniziativa promossa dall’Ambito di Cerignola contro gli sprechi alimentari che sarà presentata giovedì 23 maggio in conferenza stampa dal presidente del coordinamento dell’Ambito, Rino Pezzano. Parteciperanno anche il parroco della Chiesa Sant’Antonio da Padova, Don Carmine Ladogana, e Marco Ranieri dell’Asp Farina 080.

L’appuntamento è alle ore 18.00 presso la Casa della Solidarietà di Cerignola “Salvatore Lasalvia”, che costituisce hub centrale del nuovo progetto da realizzarsi in un arco temporale di 18 mesi e finalizzato alla valorizzazione alimentare e ad una maggiore riduzione dei rifiuti alimentari prodotti dalla piccola e grande distribuzione.