In un’azienda di qualsiasi genere e dimensione, dalla grande industria al piccolo esercizio commerciale, la gestione accurata e precisa della logistica e del magazzino rappresentano un elemento importantissimo nella svolgimento dell’intero flusso di lavoro. È proprio dal magazzino che partono o arrivano gli ordini, e non è raro che un problema logistico si ripercuota poi su tutta l’attività aziendale.

Per evitare che lo stoccaggio e il movimento delle merci possano subire rallentamenti e problemi, è necessario che un magazzino, anche se di piccole dimensioni, sia dotato di strumenti adatti a garantire la massima efficienza: macchine per il sollevamento, il carico e lo scarico e un software gestionale potente e intuitivo.

In particolare, i carrelli elevatori in tutte le varie forme disponibili, rappresentano un elemento immancabile per effettuare le operazioni logistiche di magazzino, naturalmente per poter ottenere il massimo dei risultati occorre scegliere strumenti di alta qualità, formare adeguatamente il personale e rispettare la normativa per quanto riguarda la sicurezza. L’utilizzo di carrelli elevatori, transpallet e altri strumenti specifici per la movimentazione della merce, se non corretto, può infatti comportare disagi e persino incidenti.

Scegliere l’attrezzatura più adatta per il proprio magazzino

La scelta di mezzi e strumenti per la movimentazione delle merci richiede una certa attenzione, al fine di orientarsi verso quella che è la soluzione più adatta alle dimensioni fisiche del magazzino così come al tipo di prodotti da gestire: i piccoli oggetti e gli imballaggi leggeri richiederanno ovviamente strumenti diversi dai materiali molto pesanti e ingombranti. Per avere un’idea più precisa sulla varietà di mezzi per la logistica, è possibile leggere la guida di Orzi Carrelli per scegliere i migliori carrelli elevatori in assoluto per le proprie necessità, e attrezzare il magazzino in modo tale da assicurare una perfetta gestione delle merci.

È bene tenere conto che investire sulla logistica significa ottimizzare i tempi di lavoro: per quanto potrebbe, a prima vista, apparire come un costo rilevante, sarà possibile rendersi conto dopo breve tempo dei vantaggi.

Prestare un grande riguardo alla manutenzione

Il lavoro di gestione del magazzino è piuttosto complesso e richiede rapidità e precisione. Proprio in merito alla velocità con cui spesso si svolgono le attività logistiche, è di importanza fondamentale rispettare la normativa e gli standard di sicurezza, così come sottoporre macchine e strumenti di sollevamento e movimentazione ad una regolare manutenzione tecnica. Un magazzino ben allestito e organizzato con precisione garantisce la massima sicurezza ai lavoratori e riduce al minimo il rischio di infortuni e incidenti di ogni genere, tuttavia per garantire un ambiente sicuro e funzionale è importante che tutti gli strumenti vengano revisionati e controllati periodicamente in base a quanto stabilito dalla legge e dal produttore.

Oltre alla manutenzione periodica, occorre tenere conto che i mezzi di movimentazione delle merci in magazzino devono essere utilizzati solo ed esclusivamente da personale in possesso di regolare qualifica, con l’obbligo di frequentare appositi corsi di formazione con esame di abilitazione finale. La formazione è necessaria per conoscere perfettamente il funzionamento del mezzo e le procedure di sicurezza in modo da poter far fronte a qualsiasi imprevisto.