caserma-cerignola-carabinieri

Lo scorso fine settimana i Carabinieri della Stazione di Cerignola, nel corso di uno dei molti servizi di controllo del territorio “dedicati” al quartiere San Samuele, nota piazza di spaccio della città ofantina, hanno arrestato D’ANGELLA Gaetano, 40enne di Trani, commerciante già noto alle Forze dell’Ordine.

L’uomo, notato aggirarsi in tarda serata lungo via Gran Sasso, è stato sottoposto ad un accurato controllo e, a seguito di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un involucro, nascosto nella biancheria intima, contenente circa 30 grammi di cocaina, sequestrati insieme a 40 euro che aveva in tasca. Il 40enne è stato quindi dichiarato in arresto per detenzione illecita di sostanza stupefacente. Dopo la convalida dell’arresto, il GIP del Tribunale di Foggia ha disposto nei suoi confronti l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari.

Gli accertamenti svolti dai Carabinieri del Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Reparto Operativo dei Carabinieri di Foggia hanno consentito di appurare che dal quantitativo di cocaina sequestrato si sarebbero potute ricavare orientativamente 162 dosi.