L’Audace Cerignola S.r.l. in data odierna e con mezza giornata di anticipo rispetto alla scadenza fissata per domani alle 13, ha depositato presso Lega Pro, F.I.G.C., Commissione Criteri Infrastrutturali, Commissione Criteri Sportivi-Organizzativi e Co.Vi.So.C. la documentazione richiesta alla società per la domanda di ripescaggio al campionato di Serie C 2019/2020. Unitamente a tale documentazione, sono stati consegnati agli organi competenti gli originali delle due fideiussioni bancarie da 350.000 e 300.000 euro, il contributo straordinario di 300.000 euro in assegno circolare e le tasse di iscrizione di 75.000 euro in assegni circolari. La società gialloblu attende le decisioni di merito del Consiglio Federale della F.I.G.C. in programma venerdì 12 luglio.

E’ nel tardo pomeriggio però che arriva invece una notizia importante per quanto riguarda l’aspetto tecnico: l’allenatore Alessandro Potenza ha lasciato la Fidelis Andria, con la quale la stagione scorsa ha sfiorato la partecipazione ai playoff. Il mister di Apricena, ha comunicato la decisione alla società federiciana, motivandola con la possibilità di proseguire la sua crescita professionale in una nuova avventura, che con tutta probabilità sarà nel basso Tavoliere. Qualche giorno fa, l’Audace aveva comunicato la separazione da Bitetto, ora si attende a stretto giro di posta l’investitura ufficiale per il giovane tecnico 35enne, con alle spalle le esperienze con Madre Pietra Apricena e Recanatese.