Dopo la conferma del tecnico Marco Breviglieri, iniziano ad essere ufficializzate le componenti della rosa che affronterà la stagione 2019/2020 in serie B1 femminile. Per il primo annuncio, la FLV Cerignola non poteva partire che dalla permanenza del capitano e, ormai e ancor di più, ofantina d’adozione Valentina Martilotti. La laterale calabrese, è pronta per disputare il sesto campionato sul Tavoliere, essendo giunta nell’annata 2014/2015. Un perno irrinunciabile per costruire una squadra che ambisca al vertice nel prossimo torneo: grande grinta, determinazione, capacità di fare spogliatoio le qualità della Martilotti, unite ad una potenza eccezionale negli attacchi in prima linea, ben nota d’altronde al pubblico cerignolano e alle difese avversarie.

«E’ un onore per me essere ancora qui, per il sesto anno consecutivo indosserò quella maglia che mi ha dato tante soddisfazioni. Cercherò, come sempre, di dare il massimo e di dimostrare tutto ciò che è nelle mie possibilità sperando di far bene. Sono ormai da tanto tempo qui a Cerignola e questa unione societaria era necessaria al fine di raggiungere obiettivi sempre più grandi e realizzare un progetto solido. Ringrazio la società tutta per la fiducia riposta in me». Così la banda dal tradizionale numero 15 sulla maglia ha raccontato le sue impressioni per la riconferma in gruppo. Oltre Martilotti, un’altra giocatrice della vecchia Libera Virtus resterà al suo posto, in un reparto decisamente differente: a seguire, si attendono poi veri e propri botti di mercato, per una FLV che vorrà decisamente ricoprire il ruolo di protagonista nella terza serie nazionale, al via ad ottobre.