Nella giornata di ieri, la Fipav ha pubblicato la composizione dei gironi dei campionati di serie B maschile, B1 e B2 femminile. La circostanza interessava la neonata società della FLV Cerignola, che però avrà solo una compagine al via dei tornei nazionali: la formazione maschile (ossia quella che era precedentemente La Fenice Volley) non compare nell’elenco delle partecipanti nella B unica uomini e con tutta probabilità ripartirà da un campionato regionale. Il sestetto guidato da Marco Breviglieri, inserito nel raggruppamento D, affronterà le avversarie (prima giornata il 19 ottobre) che di seguito si riportano:

ASSITEC VOLLEY SALUSPR S.ELIA FR
C.M.O FIAMMA TORRESE NA
LUVO BARATTOLI ARZANO NA
ALTINO PAV CH
VOLL.VIRTUS ORSOGNA CH
PALLAVOLO TEATINA CHIETI
PVG BARI
ZERO5 CASTELLANA GR.BA
GOLEM VOLLEY PALMI RC
PALL.ARAGONA AG
F.SCHULTZE-V.ZUCCARO S.TERESA ME
PRO VOLLEY TEAM MODICA RG
EUROPEA 92 ISERNIA

Leggermente modificato dalla Federvolley l’amalgama delle squadre partecipanti alla terza serie nazionale: spicca la presenza delle portacolori abruzzesi (tre unità), mentre il Lazio mantiene Sant’Elia ma perde Casal de’ Pazzi, migrato nel girone C. Due rappresentanti per la Campania, una calabrese, tre siciliane e una molisana; per quanto riguarda la Puglia, i derby verranno sostenuti con Castellana Grotte e la ripescata Pvg Bari. Un torneo che si prospetta come al solito serrato e molto equilibrato fino al suo epilogo, con la FLV a candidarsi per un ruolo da protagonista.

Mentre si sta lavorando per ultimare gli ultimi colpi di mercato per chiudere l’organico da mettere a disposizione del mister Breviglieri, la società ofantina ha annunciato Fabio Sforza come assistant coach e confermato Domenico De Gennaro quale preparatore atletico, il quale annovera fra le sue esperienze più distintive quella con l’Exprivia Molfetta, all’epoca in serie A1 maschile.