Insieme per Cerignola

Giunge in modo quasi inaspettato, in un periodo politico di calma apparente, la prossima candidatura a Sindaco di Cerignola di Francesco De Cosmo, già assessore della giunta guidata da Antonio Giannatempo nel quinquennio 2010-2015.

A confermarlo è Claudio Di Lernia, Coordinatore della Federazione Insieme per Cerignola, che comprende Puglia Popolare, con Vito Diciolla, Democrazia Cristiana di Antonio Campaniello, e il Circolo De Gasperi dello stesso De Cosmo, raggiunto dai microfoni de Lanotiziaweb.it: «Il nostro attuale candidato Sindaco sarà Francesco De Cosmo, mentre alle regionali ci sarò io, Claudio Di Lernia, in rappresentanza dei problemi della nostra città e dei nostri cittadini». 

Francesco De Cosmo
Francesco De Cosmo

Una esperienza, racconta Di Lernia, che da oltre un anno opera sul territorio cittadino. «Noi siamo forza costituente essenziale per il territorio di Cerignola, ma senza voler alcun ruolo da protagonista – ha precisato il coordinatore –; da circa un anno e mezzo ci siamo costituiti e siamo promotori di una nuova stagione politica. Abbiamo creato una federazione innovativa con soggetti che pensano a un nuovo centro moderato, quindi a un nuovo modo di fare politica, alternativi ai movimenti come i 5 Stelle e alternativi anche a questo Sindaco attuale (Metta, ndr.)».

Claudio Di Lernia
Claudio Di Lernia

«Chiaramente siamo alleati ma non subordinati alle forze di centro destra; abbiamo ricevuto anche i complimenti di Andrea Caroppo, neo Eurodeputato della Lega, che noi abbiamo supportato alle ultime europee. Saremo una forza vera, i rappresentanti di coloro che oggi non vanno più a votare, si sentono ormai scoraggiati e delusi da chi ci sta governando. Non confondiamo mai umanità con buonismo, siamo vicini alla gente che lavora – prosegue Di Lernia. Sono convinto, inoltre, che tanta gente tra cattolici e riformatori, che sente la difficoltà del momento, possa supportare questo nuovo soggetto politico, cioè la nostra Federazione Insieme per Cerignola. Aggreghiamo tutti gli scontenti, tutti coloro che hanno voglia di fare qualcosa di importante per Cerignola. Saremo rappresentati in tutte le sedi elettive che prossimamente interesseranno il territorio cerignolano, alle regionali, alle amministrative comunali e anche alle nazionali. Una Federazione civica di salvaguardia per i cittadini – ha concluso il coordinatore -, perché noi manterremo le promesse che faremo».