E’ stata fissata per domani, alle ore 11, l’udienza al Tar del Lazio che verterà sulla discussione della sospensiva chiesta da Figc e Lega Pro in opposizione alla sentenza del Collegio di Garanzia del Coni che ha ammesso il Cerignola in serie C. L’Audace sarà rappresentata e difesa dall’avvocato Cesare Di Cintio, che ha curato gli interessi della società ofantina in tutti i procedimenti fin qui sostenuti.

Due le opzioni in campo: in caso il Tribunale Amministrativo Regionale dia ragione a Figc e Lega Pro, la vertenza proseguirà con ulteriore udienza da fissare all’incirca fra un mese. Nel caso contrario, ossia nella negazione della sospensiva, il provvedimento del Collegio di Garanzia del Coni si renderà immediatamente esecutivo, con l’Audace Cerignola che si troverebbe di diritto in serie C.