Arriva l’estate e con essa anche i ritiri estivi delle squadre di calcio che iniziano la preparazione per la prossima Serie A 2019/2020. 

Anche per il prossimo anno, la Juventus si presenta, nonostante i grandi cambiamenti sia in panchina con l’arrivo di Sarri che con il nuovo mercato giocatori, come la principale squadra da battere per raggiungere il gradino più alto del podio ma sono molte le rivale pronte a combattere a denti stretti fino alla fine: il Napoli promette bene con la conferma di Carlo Ancelotti desideroso di portare la squadra partenopea alla vittoria; anche l’Inter e Milan con i due nuovi allenatori, Conte e Marco Giampaolo, daranno sicuramente battaglia e spettacolo nella prossima stagione.

Ad aggiungersi a queste prime 4 contendenti troviamo anche la Roma di Fonseca, la Lazio che reduce dalla vittoria della Coppa Italia vorrebbe aggiungere in bacheca anche il trofeo del campionato e il Torino.  Interessante sarà anche la battaglia per evitare la retrocessione cone le 3 nuove entrate, Hellas Verona, Lecce e Brescia, pronte a lottare per non tornare subito in Serie B. Ancora difficile dunque fare pronostici sulla Serie A anche utilizzando le linee guida che vi abbiamo presentato.

Andiamo a vedere in breve tutte le società iscritte alla Serie A 2019/2020

1. Atalanta

Reduce da una stagione meravigliosa che la ha vista arrivare in finale in Coppa Italia e qualificarsi per la Champions League grazie al terzo posto in campionato, il nerazzurri dovranno cercare di ripetere l’exploit. Già riconfermata la panchina per Gasperini ora non resta che dedicarsi al mercato estivo per arrivare preparati al doppio impegno Champions e Serie A.

2. Bologna

Dopo l’ottima rimonta della stagione passata che ha garantito la salvezza al Bologna, è ora di prepararsi da un campionato che sarà altrettanto difficile e metterà sicuramente alla prova Mihajlovic e tutti i giocatori. Sono molti gli acquisti e le partenze previste con la società che punta a garantire la propria permanenza in Serie A magari ottenendo un piazzamento migliori verso la metà alta della classifica.  

3. Brescia

Dopo otto anni di assenza, il Brescia riappare in Serie A. Sulla panchina rimane Corini che, dopo aver portato la squadra alla vittoria della Serie B, ha come obiettivo la salvezza e la stabilizzazione di una squadra ricca di giovani talenti.

4. Cagliari

Il Cagliari si prepara al 2019/2020 confermando il cannoniere Pavoletti e mister Maran ma deve dire addio a Barella. La società ed il presidente Giulini hanno buoni propositi per questo mercato estivo ma puntano solamente a creare una squadra sicura e stabile che garantisca la permanenza in Serie A per gli anni a seguire senza la pretesa di raggiungere i campionati europei.

5. Fiorentina

L’ultima stagione è stata pessima e deludente per i viola che sono riusciti a raggiungere la salvezza solamente all’ultima giornata di campionato. Tutti gli occhi sono puntati sulla Fiorentina per il 2019/2020 con la speranza, soprattutto da parte dei tifosi, di vederla ripartire e ritrovare la grinta e lo spunto perduti.

6. Genoa

Anche il Genoa come la Fiorentina ha sofferto fino all’ultimo per raggiungere la Salvezza. Arriva in panchina mister Andreazzoli ma allo stesso tempo Preziosi annuncia voler passare un altro anno zero all’insegna del mercato mandando alle stelle le preoccupazioni dei tifosi che non vorrebbero vedere la rosa dei giocatori venir nuovamente demolita.

7. Hellas Verona

L’assenza della Verona dal campionato maggiore è stata veramente breve. La società ha deciso di liberarsi di Aglietti e mettere in panchina Juric che avrà ora il compito di assicurare la permanenza dell’Hellas Verona in Serie A.

8. Juventus

La Juventus rimane la squadra da battere e una di quelle che sta preparandosi ad avere un mercato estivo molto attivo. Tanti i nomi proposti e inseguiti da Sarri che si affiderà naturalmente ancora a Cristiano Ronaldo ma vuole anche infoltire la rosa per evitare brutte sorprese dovute a infortuni e partenze.

9. Inter

La scelta della società di ingaggiare Antonio Conte ha acceso le speranze dei tifosi interisti che sperano finalmente di poter scalzare la regina Juventus dal gradino più alto del podio. Anche per l’Inter il mercato estivo si sta scaldando e sono tante le idee in circolazione. Non resta che aspettare per vedere quali saranno le conferme per il 2019/2020.

10. Lazio

La Lazio è reduce da un’ottima stagione e dalla vittoria in Coppa Italia e rimane una delle ormai più uniche che rare squadre a non aver cambiato allenatore. Inzaghi non vuole fare cambiamenti bruschi, squadra che vince non si cambia!

11. Lecce

Meravigliosa ripresa del Lecce che in sole due stagione risale dalla Serie C alla A. L’obiettivo per il 2019/2020 è la salvezza ma visti gli acquisti previsti per questo mercato, la squadra potrebbe anche puntare a qualcosa di più.

12. Milan

Il Milan cambia gli addetti ai lavori rimuovendo sia allenatore che direttore sportivo e ripartendo con Marco Giampaolo alle redini. Non essendosi qualificata per le competizioni europee, la squadra rosso nera potrà dedicare anima e corpo al campionato con le speranza di regalare ai tifosi il tanto desiderato scudetto.

13. Napoli

Il Napoli vuole agguantare lo scudetto e si prepara ad un mercato estivo intenso per riuscire a confermare gli acquisti di giocatori importanti. De Laurentiis e Ancelotti stanno lavorando per confermare la qualità del Napoli sia in Italia che in Europe.

14. Parma

Il Parma punta ad una stagione calma con obiettivo metà classifica per continuare a stabilizzare squadra e bilanci senza troppi sconvolgimenti. In panchina vediamo l’arrivo di D’Aversa.

15. Roma

Fonseca arriva in una Roma tormentata e nel caos ma che ha conquistato, dopo la decisione del TAS, l’accesso alle competizioni europee. Dopo l’addio di Totti e De Rossi la società giallorossa deve ripartire da zero e dovrà inventarsi un modo per far innamorare di nuovi i tifosi.

16. Sampdoria

Tante le offerte arrivate alla società per la vendita dei talenti sampdoriani e molte quindi le decisioni da prendere. L’addio di Marco Giampaolo ha rovinato i piani della squadra che però ha rimediato velocemente con la firma di Di Francesco. Confermato Quagliarella, capocannoniere dell’ultima stagione e la voglia del blucerchiati di continuare a ottenere buoni risultati.

17. Sassuolo

Il Sassuolo vuole superarsi e punta ad un campionato 2019/2020 all’inseguimento del sogno Europeo, sfumato lo scorso anno a causa di un pessimo girone di ritorno che ha lasciato tifosi e società con l’amore in bocca. Rimane in panchina Roberto De Zerbi che dovrà riconfermare le sue capacità alla guida del Sassuolo.

18. Spal

Semplici diventa l’allenatore più longevo delle panchine italiane e punta a creare una Spal ad alta qualità, degna dei gradini più alti del campionato. L’obiettivo è quello di giocare un ottimo campionato che non lasci mai dubbi sulla questione salvezza e puntare alle zone alte della classifica.

19. Torino

Dopo essere arrivato a due passi dalla Champions League, il Torino riparte con forza e volontà con l’obiettivo di ripetere i risultati ottimo dello scorso campionato. Mazzarri dovrà gestire anche gli impegni europei dei granata che però potrebbero diventare un incentivo per essere più attivi sul mercato estivo.

20. Udinese

Dopo due anni consecutivi a rischio retrocessione, l’Udinese vorrebbe finalmente eliminare ogni dubbio e giocare una stagione all’insegna della sicurezza e della salvezza.