E’ stata ufficialmente posticipata la disputa della gara Audace Cerignola-Gravina, valida per il primo turno di coppa Italia, inizialmente prevista per domenica 25 agosto: la società gialloblu ha chiesto e ottenuto il rinvio, fissato a mercoledì 11 settembre. Intanto, proseguono le trattative per rinforzare l’organico da mettere a disposizione di mister Alessandro Potenza: un altro obiettivo di mercato, il difensore Ciro Cipolletta, è rimasto in forza alla Fidelis Andria, così il ds Elio Di Toro sta spostando le sue attenzioni verso il classe ’99 Aldo Caiazza, nell’ultima stagione fra le fila del Picerno.

Ferma restando la volontà di non pescare dall’elenco degli svincolati, per non accumulare ulteriore ritardi in caso di forma fisica scadente, Di Toro si sta orientando prevalentemente al momento su profili giovani e di prospettiva: interessano gli under Tancredi (esterno basso ’01 della Ternana) e Antonelli (attaccante di fascia classe 2000 e di proprietà del Lecce). Tuttavia, il comparto seniores andrà rimpolpato adeguatamente per offrire qualità ed esperienza al gruppo: l’obiettivo numero uno resta inalterato il centrocampista Coletti, il quale deve svincolarsi dalla Triestina per dire sì ai gialloblu. Occhi puntati anche su un paio di elementi del Monopoli, altra formazione di serie C: Zampa nella zona nevralgica e Mendicino in prima linea (rispettivamente 27 e 29 anni) possono rappresentare elementi il cui apporto può far davvero al caso dell’Audace. Si segue sempre la pista Murano per l’attacco, anche se l’ex Savona e Trapani dovrebbe esordire domenica in campionato con il Potenza, vista la penuria di uomini arruolabili nel reparto per i lucani.

Intanto prosegue la seconda parte di preparazione a San Giovanni Rotondo, con i giocatori a disposizione di Potenza che resteranno sul Gargano fino al termine del mese: è prevista una accelerata sul fronte degli annunci e delle ufficializzazioni, in questa estate tanto strana quanto movimentata della storia calcistica cittadina.