Nell’ultima giornata di trattative per l’ambito professionistico, l’Audace Cerignola per opera del suo ds Elio Di Toro ha concluso diverse operazioni per innalzare la qualità del reparto under. La società ofantina ha infatti tesserato con la formula del prestito i difensori Gabriele Tancredi e Lorenzo Celentano, entrambi under, classe 2001. I due terzini giungono rispettivamente da Ternana e Teramo. Movimenti anche in porta con il ritorno (in prestito dalla Paganese) di Mario Cappa, classe 2000, che ha già vestito la casacca gialloblu nella passata stagione, nella delicata sfida di campionato a Taranto. In questo avvio di stagione, Cappa ha svolto il ritiro estivo con l’Acireale, i cerignolani hanno battuto la concorrenza di due club di serie A oltre a diverse società di serie D.

Saluta invece il portiere Alessandro Abagnale (classe 1998), trasferitosi all’Albinoleffe (serie C). Allenato da mister Antonio Cagnazzo, il numero uno di Castellammare di Stabia ha difeso per due anni consecutivi la porta dell’Audace Cerignola, mettendo in mostra le sue forti qualità umane e professionali. Adesso per lui (non più under) si spianano le porte della serie C, tra le fila di una società importante e blasonata. La società ringrazia il calciatore campano, augurandogli le migliori fortune per questa nuova esperienza. Adesso, occhi puntati sul versante seniores, per fornire al tecnico Alessandro Potenza un organico quanto più competitivo e versatile possibile per il prossimo campionato: ancora una decina di giorni (c’è tempo fino al 13 settembre) per la missione della dirigenza nel ricercare i profili più adatti e funzionali.