Sportweb
pub_728_90
Pubblicità

Sansone non basta, il Cerignola perde in casa della Gelbison

Nonostante un finale costantemente all'attacco il pareggio non arriva: domenica in casa il Team Altamura

L’Audace Cerignola cade a Vallo della Lucania per mano della Gelbison (2-1): nonostante una volitiva e veemente parte finale, gli ofantini non evitano la sconfitta, subendo il controsorpasso del Sorrento al terzo posto. Feola sceglie l’esperienza al centro della difesa, riproponendo Di Cecco al fianco di Longhi e schierando Caiazza esterno destro basso in difesa nel suo 4-2-3-1. Squillante dispone un 3-5-2 con D’Agostino in porta, Gori in mezzo al campo e tandem offensivo composto da Tedesco e Tagliamonte. I padroni di casa ci provano al 13′ con De Foglio, che allarga troppo l’esterno destro: la sfida però nella prima metà della frazione di partenza è molto bloccata e prevalgono le difese. Gli ospiti si fanno vedere al 21′ con Rodriguez dai 15 metri su assist di Sansone, D’Agostino sventa in due tempi; Coletti invece calcia dalla distanza, il portiere cilentano mette in angolo. Fiammata improvvisa della Gelbison al 35′: Cappa esce dalla propria area e stende Tedesco a pochi metri dalla linea di fondo, giallo per l’estremo difensore ofantino. A seguire, il calcio di punizione di Maio non è irresistibile eppure finisce in fondo al sacco per la gioia dei padroni di casa. L’Audace rischia di lì a poco l’imbarcata, perché Cappa si riscatta ampiamente in due occasioni ravvicinate: al 39′ smanaccia di puro riflesso sul colpo di testa di Tedesco, dal corner successivo alza sulla traversa l’altra inzuccata di Mautone. L’ultima emozione del tempo è cerignolana, D’Agostino presidia bene il primo palo sulla conclusione di Sansone.

Loiodice inaugura la ripresa con un destro da fuori, non trovando lo specchio della porta: Feola inserisce uno dietro l’altro Martiniello e Marotta rispettivamente per Longo e Loiodice, l’Audace non va oltre una corposa collezione di tiri dalla bandierina. I rossoblu sono rintanati nella loro metà campo, ma negli episodi sono micidiali: dopo una punizione centrale di Coletti, al minuto 62 De Foglio riprende di prima intenzione una respinta della difesa e dalla lunga distanza coglie una parabola beffarda per il raddoppio locale. D’Agostino (grande protagonista della giornata) si salva su Martiniello, occasione nata du invito di Marotta. E’ una nuova magia su calcio piazzato di Sansone al 70′ ad accorciare le distanze e ravvivare le speranze cerignolane: questa volta sul mancino fatato il numero uno campano non può nulla. Crede nella rimonta la squadra di Feola: Martiniello è impreciso nella girata su palla di Russo, entrato nel frattempo per Caiazza, quando è in corso il 73′. Encomiabile il forcing dei gialloblu nei minuti finali, saltano tutti gli schemi e Longhi staziona stabilmente in avanti come attaccante aggiunto: il difensore negli ultimi spiccioli di gara perde due volte il duello con D’Agostino, il quale para sulla testata al 94′ e pochi secondi dopo è attento sul tentativo di pallonetto dell’ex Sassuolo.

Uno stop duro da digerire, anche se si diffidava di questa trasferta con i cilentani dimostratisi una volta in più arcigni davanti al proprio pubblico e che conseguono tre punti importanti per la salvezza diretta. Pur nell’amarezza della sconfitta, aumenta di una sola lunghezza la distanza dalla vetta, con il Bitonto fermato in casa dal Brindisi: domenica prossima al “Monterisi” arriverà il Team Altamura, non andato oltre lo 0-0 in casa col Casarano.

GELBISON-AUDACE CERIGNOLA 2-1

Gelbison (3-5-2): D’Agostino, Cassaro, Giordano, Mautone, Onda, Maio (69′ Marin), Gori, Pipolo (63′ Caruso), De Foglio, Tagliamonte (70′ De Gregorio), Tedesco (78′ Tandara). A disposizione: Cefariello, Orlando, Simonetti, Passaro, Lorusso. Allenatore: Luigi Squillante.

Audace Cerignola (4-2-3-1): Cappa, Caiazza (63′ Russo), Di Cecco, Longhi, Tancredi (86′ Celentano), De Cristofaro (69′ Nembot), Coletti, Sansone, Longo (51′ Martiniello), Loiodice (56′ Marotta), Rodriguez. A disposizione: Tricarico, Rosania, Sindjic, Cinque. Allenatore: Vincenzo Feola.

Reti: 36′ Maio, 62′ De Foglio, 70′ Sansone (AC).

Ammoniti: D’Agostino, Cassaro, Gori, Caruso (G); Cappa (AC).

Angoli: 5-11. Fuorigioco: 2-2. Recuperi: 1′ pt, 5′ st.

Arbitro: Andreano (Prato). Assistenti: Castagna (Verona)-Piatti (Como).

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Sindacato medico CIMO: «No a chiusura temporanea di reparti a Cerignola. Asl revochi come a San Severo»

Se la politica nicchia di fronte alle scelte organizzative del direttore generale dell'ASL Foggia Vito Piazzolla, i medici la pensano...

«Disordine organizzativo» Covid-19. Gentile: «a casa il management sanitario foggiano»

«Michele ci vuole coraggio e hai dimostrato in passato di averlo, di averne tanto. Oggi servono decisioni drastiche ma indispensabili. Manda a casa il...

In Puglia 105 nuovi casi di Covid (2182 dall’inizio). Nel foggiano 25 positivi e 6 decessi

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi venerdì...

Coronavirus, oggi due decessi e un nuovo contagio a Cerignola

C’è un nuovo contagiato da Coronavirus a Cerignola, mentre si riduce di una unità il numero delle persone in quarantena. Come da comunicazione della Responsabile...

Asta di beneficenza a cura di Terre di Cerignola: obiettivo donazioni per la Regione o per l’ospedale “Tatarella”

Nuova iniziativa benefica, fra le tante che si stanno susseguendo in questi giorni, per combattere la pandemia causata dal Covid-19. Il gruppo di Terre...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Coronavirus, oggi due decessi e un nuovo contagio a Cerignola

C’è un nuovo contagiato da Coronavirus a Cerignola, mentre si riduce di una unità il numero delle persone in...

Cerignola: violenza domestica ai tempi del Coronavirus, tre arresti dei Carabinieri

Il coronavirus non sta fermando le violenze domestiche e i maltrattamenti in famiglia; anzi, come ipotizzato anche dall’O.N.U., l’isolamento,...

La New Grieco dona apparecchiature agli ospedali per l’emergenza Covid-19

Un ventilatore per il Centro Provinciale COVID di Foggia e due apparecchiature di ultimissima generazione per l’ospedale ‘Tatarella’ di...