pub_728_90
Pubblicità
Sportweb

Il Cerignola ad Altamura per sbloccarsi anche in trasferta

Con il ritorno al successo, gli ofantini devono dare continuità ai propri risultati

Nuovo derby regionale per l’Audace Cerignola, nella decima giornata del girone H di serie D: domani in programma il viaggio per sfidare il Team Altamura e dare seguito al successo di domenica contro la Gelbison. Gli ofantini, avendo superato 2-1 i cilentani, hanno festeggiato il ritorno alla vittoria dopo una astinenza di sei giornate: un successo (seppur di misura) assolutamente voluto, guadagnato e meritato, servito ad allontanare mugugni e polemiche delle ultime settimane. Gli uomini di Alessandro Potenza ora devono pensare per gradi, concentrandosi sugli obiettivi di classifica più vicini: se il primato è ancora distante, accorciare invece sulla zona playoff non è un miraggio, considerando in ogni caso il notevole equilibrio che caratterizza questo torneo. Molte squadre sono racchiuse in pochi punti, così un filotto di affermazioni avrebbe come corrispettivo l’acquisizione di posizioni più di vertice. La continuità dev’essere il filo conduttore di questa fase per i gialloblu, i quali hanno l’obbligo di sbloccarsi adesso anche lontano dal “Monterisi”: in quattro trasferte infatti soltanto ad Andria si è portati un punto a casa, con i ko di Brindisi, Nardò e Sorrento. Segnate due reti alla difesa meno battuta d’Italia, l’altro auspicio è che Rodriguez (innegabile il suo apporto all’Audace in termini di fatturato offensivo e pericolosità lì davanti in appena due presenze) e compagni siano più cinici e infallibili negli ultimi sedici metri.

Potenza non dovrebbe modificare l’assetto tattico, affidandosi al 3-4-3 che pare avere ora una fisionomia più definita: grossomodo si va verso la conferma di quasi tutti gli effettivi anti Gelbison, uniche variazioni possibili sugli under con attenzione alle diffide pendenti su Coletti e Caiazza.

Non naviga in buonissime acque il Team Altamura, appena tredicesimo e con una lunghezza in meno in graduatoria rispetto ai prossimi avversari (10 contro 11): il bilancio complessivo parla di tre vittorie, un pareggio e cinque sconfitte. Dimessosi il tecnico De Felice, da tre settimane in panchina siede Alessandro Monticciolo, in passato vice di Giampaolo e Vivarini. Domenica scorsa battuti 2-1 dal Casarano, i murgiani sono tutt’altro che arrendevoli dall’arrivo del nuovo allenatore, malgrado risultati infelici: ceduti Montemurro e Dibenedetto, pilastri dell’Altamura recente, in estate si è allestita una rosa giovane e che, secondo i dirigenti, mostrerà le sue qualità. Sarà un confronto del tutto emozionante e speciale per Massimo Pollidori, per tre stagioni uno degli alfieri del Cerignola arrivato ad un passo dalla C. Degni di nota fra i biancorossi anche l’attaccante argentino Dorato, Wagner e Guadalupi a centrocampo e l’altra punta Tedesco. Rientra dalla squalifica il portiere 2001 Guido, Monticciolo sceglierà probabilmente di schierarsi a specchio confidando nell’apporto del pubblico in un campo ostico per chiunque.

Nell’ultimo precedente di quasi un anno fa sulle Murge, il 25 novembre 2018, il Cerignola si impose 0-2 con le marcature di Loiodice su rigore e Abruzzese. Calcio d’inizio al “Tonino D’Angelo” alle ore 14.30, con la direzione arbitrale affidata al sig.Baratta, della sezione di Rossano.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

La Giunta regionale rifinanzia il Red con 36 milioni di euro ed estende la platea di beneficiari

La Giunta regionale rifinanzia ReD, il reddito di dignità, con 36 milioni di euro ed estende la platea degli...

Dato ufficiale Cerignola: 2 nuovi positivi. Sale a 32 il totale con 77 in quarantena

Da comunicazione di questo pomeriggio del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) la situazione dei contagi alle ore 18,00 è di 2 nuovi contagi. Come da comunicazione...

Coronavirus, oggi 28 positivi nel foggiano. Sono 163 i nuovi casi, 1712 il totale in Puglia

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi lunedì...

Covid-19, per TgCOM24 ce ne liberiamo entro maggio. Frena la velocità del contagio per Repubblica

«L'Italia dovrebbe arrivare a quota zero nei contagi da coronavirus entro un mese, un mese e mezzo. E' quanto afferma l’Einaudi Institute for Economics and...

Lopalco: «Corsa dei contagi rallenta, ma siamo seduti su una polveriera»

"Sicuramente quello cui stiamo assistendo è un rallentamento nella corsa del virus. Però le catene di contagio sono aperte. Stiamo seduti su una polveriera...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Coronavirus, nuovo positivo a Cerignola. Sono 30 in totale più 112 persone in quarantena

Come da comunicazione della Responsabile del Servizio Igiene e Sanità Pubblica, il numero dei contagiati ufficiali sul territorio comunale...

La testimonianza di un operatore del 118: «Restate a casa, quando ci chiamate non mentite sui sintomi perché ne va della salute di tutti»

Riceviamo e pubblichiamo una accorata testimonianza di uno degli operatori della postazione 118 di Cerignola, impegnato ormai da settimane...

582mila euro per Cerignola. Un sostegno alle famiglie per l’emergenza Coronavirus

Quasi 600mila euro per Cerignola come sostengono alle famiglie in difficoltà. Come annunciato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel...