mercoledì, 1 Aprile - 21:55
Pubblicità
pub_728_90
Sportweb

“Scrivo per…” evidenziare incongruenze nel calcolo della tariffa Tari a Cerignola

All’interno della rubrica Scrivo per…, lo spazio che da voce ai problemi dei cittadini, proponiamo oggi la lettera di Raffaele, il quale scrive al Sindaco Giannatempo per evidenziare problemi nel calcolo delle tariffe Tari. Di seguito il documento completo.

Gentile Sig. Sindaco,

le scrivo a proposito degli avvisi TARI che l’ufficio Tributi del comune da Lei amministrato sta recapitando in questi giorni.

Orbene, detto avviso è infarcito di errori ed inesattezze che disorientano il cittadino:

  1. Il numero degli occupanti dell’immobile assoggettato al tributo è quasi sempre sbagliato, fino al punto da conferire allo stesso soggetto (come ad esempio a mio figlio Vincenzo) il dono dell’ubiquità, in quanto conteggiato in due immobili diversi;
  2. La p.e.c. alla quale indirizzare eventuali istanze di riesame è sbagliata (info@pec.consorzio.fg4.it), in quanto il sistema pec non la riconosce;
  3. Gli avvisi lettera concludono testualmente: “Tariffe, modulistica e Regolamento TARI sono disponibili sul sito istituzionale www.comune.cerignola.fg.it nella sezione TARI” mentre, in realtà, su detto sito non v’è traccia della cosiddetta “sezione TARI”;
  4. Perfino il Regolamento di attuazione sarebbe sbagliato (art. 10 c. 2).

Tutto questo, sig. Sindaco, sta producendo che centinaia e centinaia di cittadini continuano ad accalcarsi all’ufficio di supporto presso l’ex Tribunale, sobbarcandosi di code e file interminabili che durano ore ed ore, per farsi rettificare i propri avvisi.

Non è ne giusto e ne corretto che il Comune, che dovrebbe compiere atti che rendono più facile e gestibile la qualità della vita dei cittadini amministrati, determini, invece, tanti disagi ai medesimi.

Sarebbe il caso, pertanto, che Ella emettesse un’ordinanza di annullamento degli avvisi recapitati e, nel contempo, disponesse che ne vengano emessi di nuovi finalmente corretti, che non solo non producano disagio ai cittadini ma che li supportino effettivamente, con indicazioni corrette e pertinenti.

Mando la presente per conoscenza alle forze di opposizione nel Consiglio comunale ed ai mass media locali, perché credo che sia giusto, oltreché doveroso, far sentire e diffondere la voce dei cittadini.

Con osservanza,

R.P.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

582mila euro per l’emergenza. Ecco come richiedere e ricevere i buoni spesa

Era già circolata la notizia dei 582mila euro stanziati per il comune di Cerignola, denaro liquido per sopperire all'emergenza...

Covid: 143 casi in Puglia, 1946 dall’inizio. Nel foggiano 33 nuovi positivi e 2 morti

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi mercoledì...

Dati Covid-19 Cerignola 1 aprile: 35 contagiati (6 decessi) più 81 in quarantena

Come da comunicazione della Responsabile del Servizio Igiene e Sanità Pubblica, il numero dei contagiati ufficiali sul territorio comunale alle ore 18,00 della data...

Coronavirus, si lavora sulla proroga al 13 aprile. Probabile decreto già stasera

Si sta lavorando in queste ore a Palazzo Chigi per chiudere il dpcm con la proroga delle misure anti contagio da Coronavirus. L'obiettivo, viene...

Avvocati in prima linea a sostegno del Tatarella e dei cittadini in difficoltà

Anche gli avvocati di Cerignola in prima linea per offrire il proprio contributo a chi ha più bisogno. Dalle discussioni professionali sul gruppo whatsapp...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Coronavirus, dopo giorni in rianimazione il decesso. La storia di una famiglia di Cerignola

Le famiglie dei contagiati da Covid-19 sono spesso lasciate sole a vivere una quotidianità di silenzi, con la paura che possa...

Latitante di Cerignola arrestato a Civitavecchia, rientrava dalla Spagna

Arrestato al porto di Civitavecchia un latitante che proveniva dalla Spagna. Si tratta di un pregiudicato originario di Cerignola,...

Covid-19, oggi un nuovo caso a Cerignola, 33 in tutto. Restano 77 le persone in quarantena

Come da comunicazione della Responsabile del Servizio Igiene e Sanità Pubblica, il numero dei contagiati ufficiali sul territorio comunale...