venerdì, 28 Febbraio - 03:38
pub_728_90
Sportweb

Non si fermano all’alt della Forestale e simulano malore al Tatarella di Cerignola: 3 arresti

i più letti

Caso sospetto di Coronavirus nel foggiano. Paziente trasferito da San Severo a Bari

Caso sospetto di Coronavirus in provincia di Foggia. Ad informare è una nota dell'ASL Foggia. Nella serata di ieri...

Primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è il governatore Emiliano

C'è il primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è stato il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano....

Fuggì dopo aver investito finanziere in pieno centro: obbligo di dimora per un incensurato di Cerignola

Era la notte di domenica 23 giugno 2019 quando un Appuntato della Guardia di Finanza in forza presso il...

Il nucleo operativo antibracconaggio del corpo forestale dello stato ha arrestato in flagranza di reato tre persone che, dopo essere state sorprese in attività venatoria, hanno tentato di eludere i controlli dandosi alla fuga con il proprio mezzo senza fermarsi ai segnali di alt.

L’inseguimento, avvenuto a grande velocità, si è concluso anche grazie all’intervento carabinieri di Cerignola. Ai tre arrestati sono state contestate la resistenza a pubblico ufficiale e la simulazione di reato poichè l’inseguimento si è concluso nel pronto soccorso dell’ospedale di Cerignola dove gli stessi cacciatori si erano presentati dichiarando un malore per aver subito un inseguimento a opera di malviventi per un tentativo di rapina.

Nel corso del servizio antibracconaggio svolto in varie località della provincia di Foggia sono state inoltre denunciate dieci persone: due sorprese a cacciare all’interno del Parco nazionale del Gargano e altre otto per attività venatoria con mezzi non consentiti e abbattimento di specie protette. Sono stati sequestrati complessivamente 50 volatili tra cui 4 esemplari di volpoca (tadorna tadorna – specie protetta della famiglia delle anatre), 10 fucili da caccia con relative munizioni e 7 richiami acustici.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Coronavirus, negativo il caso sospetto di San Severo

Il caso sospetto di Coronavirus registrato ieri sera presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di San Severo è risultato negativo....

Caso sospetto di Coronavirus nel foggiano. Paziente trasferito da San Severo a Bari

Caso sospetto di Coronavirus in provincia di Foggia. Ad informare è una nota dell'ASL Foggia. Nella serata di ieri è stato registrato un caso...

Tutti i dettagli sul primo caso pugliese di COVID-19

Sviluppi e nuovi dettagli in merito al primo caso pugliese di Coronavirus. Non avrebbe più febbre e al momento sarebbe asintomatico il 43enne di Torricella...

Fuggì dopo aver investito finanziere in pieno centro: obbligo di dimora per un incensurato di Cerignola

Era la notte di domenica 23 giugno 2019 quando un Appuntato della Guardia di Finanza in forza presso il Gruppo ATPI di Bari, impegnato...

Primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è il governatore Emiliano

C'è il primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è stato il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. «Come avevamo previsto abbiamo il...