mercoledì, 26 Febbraio - 07:31
Sportweb
pub_728_90

“Bullo non è bello”, convegno sul cyberbullismo tenutosi all’IISS Pavoncelli

i più letti

Un video con alcune indicazioni per prevenire il contagio da Coronavirus

Poche semplici indicazioni pratiche sono state fornite attraverso un video su Facebook dal dottor Gianni Ruocco della Farmacia del...

Cerignola, sequestrati 64mila litri di gasolio di contrabbando e denunciate dieci persone

Nei giorni scorsi, militari della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Foggia hanno condotto due distinte operazioni di...

Coronavirus, obbligo di segnalazione per chi rientra in Puglia dal Nord

Per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, la Regione Puglia invita «tutti i cittadini che rientrano in Puglia provenienti dal Piemonte, Lombardia,...

Giovedì 7 febbraio in occasione della Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo presso l’Auditorium di istituto si è tenuto un convegno di studi organizzato dall’IISS Pavoncelli in collaborazione con l’Associazione legali di capitanata e l’Ordine Forense di Foggia. All’evento hanno preso parte Paolo Picchio, padre di Carolina, vittima di cyberbullismo, la dott.ssa Stefania Erione, Giudice penale presso Tribunale di Foggia, l’Avv. Giovanna Paolisso, segretario dell’Ordine Forense di Foggia, il dott. Carmineo, comandante della Polizia Postale di Bari, il maresciallo Salvatore Giaccoli della Stazione Carabinieri di Cerignola e l’ispettrice Dirubbio, del Commissariato P.S. di Cerignola.

Che ci sia bisogno di riflettere ancora su questi fenomeni sembra certo, se è vero che, oltre ai progetti, ai siti, agli spot, agli incontri sulla legalità, ai corsi di formazione…la stampa continua a diffondere notizie particolarmente inquietanti, queste le ragioni del convegno coordinato dalle proff. Laura Zefferino e Nadia Parisi.

Certo, il fenomeno è sempre esistito nella scuola, come in ogni altra aggregazione comunitaria, si pensi al nonnismo delle caserme e del collegi, ma oggi il fenomeno è certamente più amplificato per l’uso-abuso dei social e soprattutto in una nuova prospettiva sociologica e psicologica che caratterizza gli adolescenti di oggi. Essi sembrano sempre più arrabbiati, annoiati, precocemente autonomi, spesso aggressivi, ma soprattutto emozionalmente molto fragili. Insomma si tratta di soggetti che presentano nello stesso tempo le caratteristiche dei prepotenti e delle vittime.

Infatti gran parte delle manifestazioni di violenza e prepotenza trovano origine in adolescenti deprivati dell’intelligenza emotiva e incapaci di comprendere le emozioni degli altri. E allora? Allora, dice Pio Mirra dirigente del Pavoncelli, a scuola si insegnano tante cose, si insegnano vari tipi di linguaggi, ma si trascura il tema dell’intelligenza emotiva, ovvero non si educa alla capacità di gestire le emozioni. Compito dell’educazione a casa e a scuola è invece promuovere comportamenti come l’autoconsapevolezza, l’autocontrollo e l’empatia, che è l’arte dei ascoltare, di risolvere i conflitti, di cooperare, sì da far conseguire ai giovani studenti quelle competenze sociali e civiche, che permettono la piena realizzazione e sviluppo della formazione personale.

Il papà di Carolina Picchio ha raccontato la sua testimonianza rubando l’attenzione degli studenti, poi sfociata in un lungo e fragoroso applauso, che ha travolto lo stesso papà, visibilmente emozionato e commosso. Il convegno è stato sponsorizzato da Hotel Grieco, Azienda vitivinicola Caiaffa, Vivai Campana, prestigiose realtà aziendali di Cerignola, partnership del Pavoncelli nei percorsi di alternanza scuola lavoro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Venti famiglie ancora fuori da Palazzo Lelli. Sarebbero dovute rientrare presto?

Dovevano rientrare nel giro di pochi giorni e invece sono ancora fuori casa. Massimo 72 ore si erano sentiti...

Esodo al contrario da Nord, in molti tornano a casa. Necessario segnalare

Ai tempi del Coronavirus un esodo da Nord - dove molti uffici e scuole sono chiusi - a Sud dei pendolari o studenti/lavoratori fuori...

Cerignola, sequestrati 64mila litri di gasolio di contrabbando e denunciate dieci persone

Nei giorni scorsi, militari della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Foggia hanno condotto due distinte operazioni di polizia giudiziaria, coordinate dalla locale...

Un video con alcune indicazioni per prevenire il contagio da Coronavirus

Poche semplici indicazioni pratiche sono state fornite attraverso un video su Facebook dal dottor Gianni Ruocco della Farmacia del Corso. Oltre alla pulizia delle...

Coronavirus, obbligo di segnalazione per chi rientra in Puglia dal Nord

Per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, la Regione Puglia invita «tutti i cittadini che rientrano in Puglia provenienti dal Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna» e che...