Sportweb
pub_728_90

Biblionav, il progetto entra nel vivo delle sue attività

i più letti

In stato di ebbrezza si schianta con l’auto e aggredisce carabinieri: arrestato 51enne a Cerignola

Ha perso il controllo dell’auto ed è andato a schiantarsi su una rotatoria, in via Terminillo, a Cerignola, fortunatamente...

E’ in finale a Masterchef la cerignolana Maria Teresa Ceglia

Dal cucinare per coinquilini e amici alla finale di MasterChef Italia. Questo il percorso della cerignolana Maria Teresa Ceglia...

Detenzione di cocaina ed evasione, tre arresti fra Cerignola e Trinitapoli

I carabinieri di Cerignola, nel corso dei numerosi controlli svolti nei giorni scorsi ai soggetti sottoposti a limitazioni della...

Per tre giorni, un intero week end, dal 20 al 22 maggio, l’ex Tribunale che ci abitueremo a chiamare “La Piazza delle Culture” sarà “occupato” dai giovani che partecipano alle attività del progetto Biblionav. Dopo le fasi di ascolto e di conoscenza delle esigenze dei giovani di Cerignola, dopo i tavoli di coprogettazione, il progetto Biblionav entra nel vivo delle sue attività. E’ stata pubblicata, infatti, sul sito del Comune di Cerignola e sulla pagina Facebook Biblionav, la call attraverso la quale i giovani, in gruppi formali od informali composti da almeno due persone, potranno presentare la loro idea di animazione degli spazi della “Piazza delle Culture”. Per rispondere c’è tempo fino al 15 maggio. L’opportunità offerta, attraverso il progetto Biblionav, mira a trasformare il bene di proprietà del Comune, in uno spazio di aggregazione, un contenitore dove far esplodere la fantasia, in una sorta di young urban guerrilla comunque gestita dal partenariato di progetto e da Impact Hub di Bari.

“Una sperimentazione che sarà il preludio alla trasformazione definitiva degli spazi individuati dall’Amministrazione – ha affermato l’assessore alle Politiche Giovanili, Carlo Dercole, – che produrrà una progettazione dal basso delle politiche in favore dei giovani”. Il progetto Biblionav, che ha come suo obiettivo la creazione di una nuova biblioteca, anzi una biblioteca nuova nel senso di fruizione dei tempi e degli spazi alternativa alla più classica biblioteca a cui siamo abituati, è nei fatti il punto di partenza di una nuova modalità amministrativa, un sistema di governance che non vede un ruolo alternativo tra cittadini ed amministrazione, bensì il lavorare insieme, con un unico obiettivo, in un processo bottom-up. “E’ importante, ha concluso l’Assessore Dercole, che i giovani della nostra città propongano, rispondendo alla call, le attività che intendono realizzare nella tre giorni. La nostra Piazza delle Culture diventerà il palcoscenico dell’espressività e della voglia di fare e di riscatto dei nostri giovani”.

Sul sito http://bari.impacthub.net/2016/05/06/biblionav-una-grande-festa-per-riattivare-lo-spazio/ è stato pubblicato il link per scaricare il form per la partecipazione alla 3 gg a Cerignola.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Detenzione di cocaina ed evasione, tre arresti fra Cerignola e Trinitapoli

I carabinieri di Cerignola, nel corso dei numerosi controlli svolti nei giorni scorsi ai soggetti sottoposti a limitazioni della...

SOS Cerignola a lavoro per il territorio. Successo per gli appuntamenti di Carnevale

Continua l'attività dell'associazione SOS Cerignola che con cadenza costante propone iniziative tese a creare sana aggregazione e ad offrire opportunità di divertimento. Tra le...

E’ in finale a Masterchef la cerignolana Maria Teresa Ceglia

Dal cucinare per coinquilini e amici alla finale di MasterChef Italia. Questo il percorso della cerignolana Maria Teresa Ceglia che ha superato nella serata...

In stato di ebbrezza si schianta con l’auto e aggredisce carabinieri: arrestato 51enne a Cerignola

Ha perso il controllo dell’auto ed è andato a schiantarsi su una rotatoria, in via Terminillo, a Cerignola, fortunatamente senza coinvolgere altre persone. È...

Si svuotano gli invasi in Puglia: -138 mila metri cubi per l’assenza di piogge

Si svuotano progressivamente gli invasi in Puglia, con un pericoloso effetto in prospettiva nel periodo estivo, dove la disponibilità di acqua negli invasi risulta...