pub_728_90
Pubblicità
Sportweb

Cerignola verso lo scioglimento per mafia. Nella relazione c’è di tutto

Il Ministero degli Interni vuole lo scioglimento del consiglio comunale di Cerignola. Nella relazione «si da atto della sussistenza di concreti, univoci e rilevanti elementi su collegamenti diretti ed indiretti degli amministratori locali con la criminalità organizzata di tipo mafioso e su forme di condizionamento degli stessi». Inoltre si sottolinea «l’esistenza di una complessa rete di amicizie, frequentazioni e cointeressenze tra amministratori comunali, dipendenti dell’ente locale e soggetti appartenenti o contigui a famiglie malavitose, evidenziando come queste ultime abbiano beneficiato di favor nell’acquisizione di pubbliche commesse, negli affidamenti del patrimonio comunale o nell’esercizio di attività commerciali».

In più la relazione parla di «assidui rapporti che legano il primo cittadino ad esponenti di rilievo della locale criminalità». Alla luce di ciò, e dei riferimenti a questioni specifiche, esisterebbero «una serie di condizionamenti» e quindi ricorrerebbero «le condizioni per l’adozione del provvedimento di scioglimento del consiglio comunale di Cerignola (FG), ai sensi dell’art. 143 del dl 18 agosto 2000, n. 267». Questa dunque la richiesta del Ministero al Consiglio dei Ministri.

Conclusi i lavori di indagini lo scorso 9 luglio, tre mesi più una proroga di ulteriori tre, la commissione ha stilato una relazione recapitata al Prefetto Raffaele Grassi, che ha a sua volta fatto giungere le risultanze presso il Ministero degli Interni, che ha nuovamente relazionato.

Proprio nel documento sono diversi i riferimenti (probabilmente non tutti sono citati, ndr) a fatti specifici. Dalle tre interdittive antimafia alla gestione delle autorizzazioni per strutture permanenti dinanzi a locali commerciali. Dagli alloggi di edilizia popolare all’ampliamento del cimitero. Dalla villa comunale al verde pubblico. Dalla presenza di amministratori a determinati festini agli affidamenti di lavori pubblici. C’è di tutto e non tutto nella relazione. E ad essere coinvolta è l’intera macchina amministrativa guidata da Franco Metta. La palla adesso è nelle mani del Consiglio dei Ministri, che presto si pronuncerà.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

A Cerignola secondo giorno senza nuovi positivi al Coronavirus

Come da comunicazione della Responsabile del Servizio Igiene e Sanità Pubblica, il numero dei contagiati ufficiali sul territorio comunale...

Coronavirus, oggi 120 casi in Puglia (2634 dall’inizio). Nel foggiano 17 casi e 4 decessi

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi mercoledì...

Poste Italiane e Carabinieri insieme per consegnare la pensione agli anziani

Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri hanno sottoscritto una convenzione grazie alla quale tutti i cittadini di età pari o superiore a 75 anni...

Posti Covid a Cerignola e in altri ospedali. Così si moltiplicano le occasioni di contagio

L’Ospedale di Cerignola come tutti presidi di Capitanata inseriti nell’emergenza Covid-19, un modo, probabilmente il meno adeguato, per gestire l’emergenza Coronavirus. A dirlo è...

Incidente ad un camion di azoto liquido, gli agenti Polstrada di Cerignola liberano ferito da lamiere | Foto

Un complicato ma riuscito intervento di salvataggio è stato compiuto ieri, da due agenti della Polizia Stradale di Cerignola: nel pomeriggio, al km 18...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Coronavirus, rischio contagi tra i sanitari. Al Tatarella nuovi sospetti in isolamento

Il rischio contagi tra i sanitari, con un modello organizzativo com'è quello adottato dalla Capitanata, è praticamente inevitabile. Dopo...

Cercano di rubare in un asilo, tre arresti dei carabinieri a Cerignola

Tre giovani ragazzi di Cerignola sono stati arrestati alcuni giorni fa dai Carabinieri per tentato furto ai danni di...

Aggiornamento Covid-19, finalmente non ci sono nuovi positivi oggi a Cerignola

La comunicazione ufficiale del Centro Operativo Comunale per oggi consegna dati confortanti. Come da comunicazione della Responsabile del Servizio...