venerdì, 28 Febbraio - 07:47
pub_728_90
Sportweb

Folle corsa in moto per le vie della città: arrestato un 26enne a Cerignola

Non si è fermato all'alt dei militari, guidava un mezzo non coperto da assicurazione e senza la patente necessaria

i più letti

Caso sospetto di Coronavirus nel foggiano. Paziente trasferito da San Severo a Bari

Caso sospetto di Coronavirus in provincia di Foggia. Ad informare è una nota dell'ASL Foggia. Nella serata di ieri...

Primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è il governatore Emiliano

C'è il primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è stato il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano....

Fuggì dopo aver investito finanziere in pieno centro: obbligo di dimora per un incensurato di Cerignola

Era la notte di domenica 23 giugno 2019 quando un Appuntato della Guardia di Finanza in forza presso il...

I carabinieri di Cerignola hanno arrestato per resistenza a “pubblico ufficiale” un 26enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine. Alcune sere fa il giovane, alla guida di una moto di grossa cilindrata, senza casco, mentre percorreva viale di Ponente, non si è fermato all’alt intimato dai militari, dando il via a una pericolosissima fuga per le vie del centro cittadino, a quell’ora affollate sia da altri veicoli che da molti pedoni che uscivano dai vicini esercizi commerciali.

L’inseguimento si è protratto per diversi chilometri, fino a quando i militari sono riusciti a raggiungere il fuggitivo presso la sua sede di lavoro. Il 26enne è stato pertanto condotto negli uffici della locale Compagnia Carabinieri per ulteriori accertamenti, all’esito dei quali la moto è risultata priva di copertura assicurativa e il giovane è risultato in possesso di una patente di guida di categoria diversa da quella prevista per guidare quella moto. Nei suoi confronti è scattato l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale oltre a varie sanzioni ai sensi del Codice della Strada, per un importo complessivo di quasi 2000,00 euro.

La moto è stata sequestrata e il giovane, su disposizione della Procura della Repubblica di Foggia, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida dinanzi al G.I.P. del Tribunale di Foggia. Quest’ultimo, ha poi convalidato l’arresto, disponendo per il 26enne l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione giornaliera alla P.G.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Coronavirus, negativo il caso sospetto di San Severo

Il caso sospetto di Coronavirus registrato ieri sera presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di San Severo è risultato negativo....

Caso sospetto di Coronavirus nel foggiano. Paziente trasferito da San Severo a Bari

Caso sospetto di Coronavirus in provincia di Foggia. Ad informare è una nota dell'ASL Foggia. Nella serata di ieri è stato registrato un caso...

Tutti i dettagli sul primo caso pugliese di COVID-19

Sviluppi e nuovi dettagli in merito al primo caso pugliese di Coronavirus. Non avrebbe più febbre e al momento sarebbe asintomatico il 43enne di Torricella...

Fuggì dopo aver investito finanziere in pieno centro: obbligo di dimora per un incensurato di Cerignola

Era la notte di domenica 23 giugno 2019 quando un Appuntato della Guardia di Finanza in forza presso il Gruppo ATPI di Bari, impegnato...

Primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è il governatore Emiliano

C'è il primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è stato il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. «Come avevamo previsto abbiamo il...