giovedì, 27 Febbraio - 21:23
pub_728_90
Sportweb

LETTERA | «Dovremmo imparare a dire grazie al personale di Pronto Soccorso»

i più letti

Primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è il governatore Emiliano

C'è il primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è stato il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano....

Caso sospetto di Coronavirus nel foggiano. Paziente trasferito da San Severo a Bari

Caso sospetto di Coronavirus in provincia di Foggia. Ad informare è una nota dell'ASL Foggia. Nella serata di ieri...

Nuovo sequestro di componenti di mezzi pesanti a Cerignola, in area già visitata giorni fa dalla Polizia

Nella giornata di ieri, Agenti del Commissariato di P.S. di Cerignola e del Reparto Prevenzione Crimine di San Severo...

«Dovremmo imparare a dire grazie a tutto il personale che lavora in Pronto Soccorso». Così si legge in una lettera giunta presso questa redazione da parte di un cittadino che ha voluto, a distanza di qualche settimana, ringraziare così il personale sanitario che opera nel presidio d’urgenza.

Gentile Redazione “lanotiziaweb.it”,
scrivo per segnalare e sottolineare l’operato di coloro che lavorano al Pronto Soccorso di Cerignola. E’ un posto di frontiera, un luogo complicato, dove arriva gente che ha bisogno di cure, da un forte mal di denti a contusioni e spesso anche situazioni gravissime.
Alcune settimane fa mia madre è dovuta ricorrere alle cure mediche, in piena notte, del Pronto Soccorso. Pronti, come sempre, i medici e gli operatori tutti hanno agito e risolto la questione. Non si trattava di un semplice raffreddore e i “giovani” dottori hanno saputo ben operare nell’interesse esclusivo del malato.
Ho scritto a voi perché spesso si raccontano le nefandezze, i problemi, il gossip del sistema sanitario. Ritengo giusto quindi che si parli anche di quanto questi “angeli” fanno nel totale silenzio per chiunque si rechi a qualsiasi ora in Pronto Soccorso.
Non una sviolinata per i sanitari, ma la constatazione che queste persone operano in prima linea e dire loro grazie, ogni tanto, non sarebbe male. Dovremmo tutti, dovremmo imparare a dire grazie a tutto il personale che lavora in Pronto Soccorso».

Parole che meritano spazio, perché spesso si raccontano solo le questioni spinose e non si rende quasi mai merito al lavoro dei tanti medici in prima linea.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Coronavirus, negativo il caso sospetto di San Severo

Il caso sospetto di Coronavirus registrato ieri sera presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di San Severo è risultato negativo....

Caso sospetto di Coronavirus nel foggiano. Paziente trasferito da San Severo a Bari

Caso sospetto di Coronavirus in provincia di Foggia. Ad informare è una nota dell'ASL Foggia. Nella serata di ieri è stato registrato un caso...

Tutti i dettagli sul primo caso pugliese di COVID-19

Sviluppi e nuovi dettagli in merito al primo caso pugliese di Coronavirus. Non avrebbe più febbre e al momento sarebbe asintomatico il 43enne di Torricella...

Fuggì dopo aver investito finanziere in pieno centro: obbligo di dimora per un incensurato di Cerignola

Era la notte di domenica 23 giugno 2019 quando un Appuntato della Guardia di Finanza in forza presso il Gruppo ATPI di Bari, impegnato...

Primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è il governatore Emiliano

C'è il primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è stato il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. «Come avevamo previsto abbiamo il...