venerdì, 28 Febbraio - 03:56
Sportweb
pub_728_90

‘Valori di calcestruzzo non congruenti’ alla Scuola Di Vittorio. A denunciarlo La Cicogna

i più letti

Caso sospetto di Coronavirus nel foggiano. Paziente trasferito da San Severo a Bari

Caso sospetto di Coronavirus in provincia di Foggia. Ad informare è una nota dell'ASL Foggia. Nella serata di ieri...

Primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è il governatore Emiliano

C'è il primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è stato il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano....

Fuggì dopo aver investito finanziere in pieno centro: obbligo di dimora per un incensurato di Cerignola

Era la notte di domenica 23 giugno 2019 quando un Appuntato della Guardia di Finanza in forza presso il...

La Cicogna interviene sul tema sicurezza, a partire proprio dalla messa in sicurezza delle scuole. Infatti a detta del Movimento pare che sia scritto ‘valori di calcestruzzo non congruenti’ nella missiva nr. 2528 del protocollo comunale, del 31 gennaio 2012, firmata Santoro-Izzillo, indirizzata al Sindaco e  al Presidente del Consiglio Comunale».

La denuncia «Nessuna informazione al Genio Civile e meno che mai alla Prefettura. Cosa è successo? E’ noto come, in occasione di dissesti, rilevati nell’edificio della scuola elementare Di Vittorio, furono decisi una serie di controlli statici. Quelli risultati tranquillizzanti – relativi al corpo B della scuola – sono stati IMMEDIATAMENTE resi pubblici. Sono stati fino ad oggi nascosti alla opinione pubblica e alle Autorità gli esiti delle verifiche effettuate  su due aule, attualmente ancora chiuse, coeve, quanto realizzazione, al corpo C del fabbricato. Corpo “C” non controllato. Le verifiche hanno “riportato valori di calcestruzzo non congruenti con quelli previsti in progetto”. A seguito di ciò Izzillo e Santoro invitano “la S.V. a continuare per il momento a tenere chiusi i locali in argomento e sgombri da persone”. Questo in attesa del contraddittorio con la impresa costruttrice e con il Direttore di quei lavori, ing. Donato Calice. In discussione la sicurezza delle due aule chiuse, ma IRRINUNCIABILE la estensione delle verifiche al corpo C della sede scolastica, realizzato in epoca coeva alle due aule chiuse, sotto il controllo (… ?….) del medesimo direttore dei lavori. La vicenda è inquietante».

Inoltre «La relazione trasmessa dallo studio degli ingegneri Marinaro, esecutori delle verifiche, protocollata al nr. 2123 del protocollo comunale, in data 27 gennaio scorso, è ancora segretata e non è stata trasmessa né alla Dirigenza della Scuola, né alla Prefettura, né – tanto meno – al Genio Civile di Foggia».

Sullo sfondo responsabilità da accertare che, se confermate, potrebbero scrivere un nuovo capitolo inquietante del pubblico mattone.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Coronavirus, negativo il caso sospetto di San Severo

Il caso sospetto di Coronavirus registrato ieri sera presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di San Severo è risultato negativo....

Caso sospetto di Coronavirus nel foggiano. Paziente trasferito da San Severo a Bari

Caso sospetto di Coronavirus in provincia di Foggia. Ad informare è una nota dell'ASL Foggia. Nella serata di ieri è stato registrato un caso...

Tutti i dettagli sul primo caso pugliese di COVID-19

Sviluppi e nuovi dettagli in merito al primo caso pugliese di Coronavirus. Non avrebbe più febbre e al momento sarebbe asintomatico il 43enne di Torricella...

Fuggì dopo aver investito finanziere in pieno centro: obbligo di dimora per un incensurato di Cerignola

Era la notte di domenica 23 giugno 2019 quando un Appuntato della Guardia di Finanza in forza presso il Gruppo ATPI di Bari, impegnato...

Primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è il governatore Emiliano

C'è il primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è stato il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. «Come avevamo previsto abbiamo il...