mercoledì, 1 Aprile - 12:18
Pubblicità
pub_728_90
Sportweb

Scrivo per… denunciare l’accattonaggio selvaggio

Pubblichiamo di seguito una lettera inviataci da una nostra lettrice che denuncia un problema sempre più diffuso nella nostra città. Ecco il documento completo.
Sig. Sindaco,
pregola di voler prestare la Sua migliore attenzione a quanto segue:
  1. ieri mattina, domenica 4 settembre 2011, sono uscita da casa assieme a mio marito per andare a messa e giù al portone c’erano due zingari che chiedevano l’elemosima con petulante ostinazione;
  2. fatti un centinaio di metri, siamo stati “circondati” da 3 ragazzini molto piccoli, 5-6 anni ciscuno, che, sotto l’occhio vigile della (probabile) madre appostata poco distante, chiedevano l’elemosina;
  3. siamo entrati in un bar per prendere un caffè e, mentre lo consumavamo, siamo stati strattonati (con consequenziale grande spavento) da due ragazze, dall’apparente età di 13-14 anni, che chiedevano l’elemosina;
  4. davanti alla chiesa (Cristo Re) c’erano 3-4 zingari che quasi mettevano le mani addosso per chiedere l’elemosina;
  5. usciti dalla chiesa, stessa scena appena descritta;
  6. ci siamo concessi una passeggiata sul corso e per ben TRE volte, siamo stati “affrontati” da zingari adulti e bambini che chiedevano l’elemosina;
  7. sulla via del ritorno, l’ennesimo placcaggio di altri due elemosinanti, sempre e soltanto zingari;
  8. nei pressi del portone del ns palazzo, altre 2 zingari, diversi da quelli di quando siamo usciti, ci “aspettavano” per la loro quota di elemosina.
Orbene, sig. Sindaco, quella appena descritta è la “giornata tipo“, festiva e NON, dell’accattonaggio che imperversa a Cerignola.
La domanda viene spontanea: ma l’accattonaggio in Italia non è proibito per legge ?
Sig. Sindaco, NON SE NE PUO’ PIU’: è una “morsa” stringente ed avvilente.
Io e mio marito l’elemosina la facciamo e con piacere ma, anzitutto, SONO TROPPI e poi sono sempre gli stessi; per loro è un “lavoro” ma non  possiamo e non dobbiamo essere noi cittadini i  loro “datori di lavoro”.
Sig. Sindaco DEVE far qualcosa per ridurre, o meglio, per azzerare questa brutta situazione che è opprimente ed asfissiante.
Confido che voglia rispondere a questa mia ma che, sopratutto, voglia essere utile ai suoi amministrati risolvendo presto e bene questa brutta situazione.
Distinti saluti,
Alba R.
il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

“Una foto per la vita”, anche i fotografi scendono in campo per l’emergenza Covid-19

«La nostra Italia ha bisogno di noi, e il nostro meraviglioso lavoro può contribuire a salvare tante vite. Forse...

Avviato “laboratorio virtuale” di recitazione dall’Aps Puglia Spettacolo

In questo periodo di emergenza sociale, sanitaria ed economica è fondamentale fare un’attività ricreativa, divertente, formativa e interattiva. Per questo motivo l’APS Puglia Spettacolo ha creato...

Coronavirus, dopo giorni in rianimazione il decesso. La storia di una famiglia di Cerignola

Le famiglie dei contagiati da Covid-19 sono spesso lasciate sole a vivere una quotidianità di silenzi, con la paura che possa squillare il telefono e giungere...

Latitante di Cerignola arrestato a Civitavecchia, rientrava dalla Spagna

Arrestato al porto di Civitavecchia un latitante che proveniva dalla Spagna. Si tratta di un pregiudicato originario di Cerignola, in provincia di Foggia, ricercato...

Raccolta cibo: da un gruppo di amici a decine di adesioni

«E' iniziato tutto tra amici. Mettiamo 20 euro a testa per aiutare famiglie che hanno bisogno? E li abbiamo raccolti. Da qui abbiamo cominciato...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Coronavirus, dopo giorni in rianimazione il decesso. La storia di una famiglia di Cerignola

Le famiglie dei contagiati da Covid-19 sono spesso lasciate sole a vivere una quotidianità di silenzi, con la paura che possa...

Covid-19, oggi un nuovo caso a Cerignola, 33 in tutto. Restano 77 le persone in quarantena

Come da comunicazione della Responsabile del Servizio Igiene e Sanità Pubblica, il numero dei contagiati ufficiali sul territorio comunale...

Cerignola, tenta di rubare un’auto: arrestato dai carabinieri | Video

Stava manomettendo la centralina di una Fiat Doblò family, mentre un complice faceva il “palo”, quando una pattuglia della...