pub_728_90
Sportweb
Pubblicità

Punto News analizza un settembre a due facce

Un mese dalle due facce, un po’ come accade solitamente per la città di Cerignola. Si parte con i preparativi della Festa Patronale (evento che ogni anno anima il mese di settembre), che riesce a confermare tutti i buoni propositi, imponendosi con stile e qualità. Non di meno, il tema culturale, è il TuttOperaria festival che, seppur tra mille difficoltà e polemiche, riesce a portare nomi di spicco del panorama alternativo della musica italiana, prima di chiudersi con la polemica in seno all’annullamento dell’ultima serata. Anche lo sport regala pagine felici, come quella dell’Udas, ma anche numerose perplessità per il settore calcio. La polemica tra dirigenza e tifosi è sempre accesa e a oggi non sembra essersi risolta. Tanti gli spunti di attualità, che aprono la faccia triste della città, con i soliti problemi di natura sociale, la forbice economica tra ricchi e poveri che si allarga sempre più, e poi c’è Cerignola, una città che, avvolta sempre più da debiti e buchi, deve fare i conti con una crisi gestionale davvero poco rassicurante. Dalla viabilità, ai servizi al cittadino, il comune sembra non poter rispondere alle esigenze di una città che, nonostante tutto, vorrebbe crescere. E in questo l’aiuto non giunge nemmeno dalla politica, sempre più impegnata in beghe interne, o in scontri tra opposizioni. E’ il caso del Pd, con la polemica tra Bonito e Gentile, oltre alla ormai consolidata divisione interna tra le due fazioni. Il tutto si traduce in lacune evidenti nella manovra di opposizione all’amministrazione Giannatempo. Un po’ meglio in casa ‘cicogna’ dove, nonostante quanto affermano alcuni, ovvero la possibilità di due fazioni createsi all’interno, il leader Metta smentisce e si pone come garante di una solidità e forza sempre maggiore del suo Movimento. Giannatempo, con non poche difficoltà, tenta di tenere compatti i consiglieri, i quali però non perdono occasione (alcuni) per criticare pubblicamente l’operato di alcuni Assessori (vedasi caso Netti-Reddavide). La cronaca come al solito regala pagine giornaliere che fanno male, materialmente e moralmente, alla città. Dai furti alla ricettazione, dallo spaccio di droga alle rapine, non manca nulla che non alimenti la fama (brutta) di questa città. E le istituzioni, vuoi per carenza d’organico, vuoi per la difficoltà di questo territorio, sembrano faticare sempre più. Cosa ci attende per ottobre? Non ci resta che aspettare fiduciosi.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Anche la pallavolo alza bandiera bianca: Ares Flv e Brio Lingerie, termina la stagione

E' accaduto con il basket, che dalle serie minori fino alla A1 ha deciso di porre fine alla stagione...

A Cerignola secondo giorno senza nuovi positivi al Coronavirus

Come da comunicazione della Responsabile del Servizio Igiene e Sanità Pubblica, il numero dei contagiati ufficiali sul territorio comunale alle ore 17,00 della data...

Coronavirus, oggi 120 casi in Puglia (2634 dall’inizio). Nel foggiano 17 casi e 4 decessi

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi mercoledì...

Poste Italiane e Carabinieri insieme per consegnare la pensione agli anziani

Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri hanno sottoscritto una convenzione grazie alla quale tutti i cittadini di età pari o superiore a 75 anni...

Posti Covid a Cerignola e in altri ospedali. Così si moltiplicano le occasioni di contagio

L’Ospedale di Cerignola come tutti presidi di Capitanata inseriti nell’emergenza Covid-19, un modo, probabilmente il meno adeguato, per gestire l’emergenza Coronavirus. A dirlo è...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Cercano di rubare in un asilo, tre arresti dei carabinieri a Cerignola

Tre giovani ragazzi di Cerignola sono stati arrestati alcuni giorni fa dai Carabinieri per tentato furto ai danni di...

Aggiornamento Covid-19, finalmente non ci sono nuovi positivi oggi a Cerignola

La comunicazione ufficiale del Centro Operativo Comunale per oggi consegna dati confortanti. Come da comunicazione della Responsabile del Servizio...

Coronavirus, rischio contagi tra i sanitari. Al Tatarella nuovi sospetti in isolamento

Il rischio contagi tra i sanitari, con un modello organizzativo com'è quello adottato dalla Capitanata, è praticamente inevitabile. Dopo...