Pubblicità
pub_728_90
Sportweb

Il Gip rigetta l’istanza: Biancofiore resta agli arresti domiciliari

ISTIGAZIONE ALLA CORRUZIONE, ORA SPERA NEL RICORSO AL «TDL»

«No» del gip del Tribunale di Foggia alla rimessione in libertà di Gerardo Biancofiore, il noto imprenditore edile cerignolano di 51 anni, già presidente regionale dell’Ance, che resta quindi agli arresti domiciliari per concorso in istigazione alla corruzione. Fu arrestato dagli agenti del commissariato di Cerignola il 31 ottobre su ordinanza cautelare del gip. Secondo la Procura, Biancofiore e il suo ex socio, e ora principale accusatore Rocco Bonassisa altro noto imprenditore di Foggia, il 7 dicembre del 2016 avrebbero consegnato in Comune al sindaco Franco Metta una scatola di biscotti dove c’erano invece 20mila euro. Nel momento in cui Metta aprì la scatola, materialmente consegnatagli da Bonassisa, e scoprì i soldi, chiamò al telefono infuriato i due imprenditori inveendo perché si erano permessi di fare una cosa del genere; denunciò tutto alla Polizia prima e quindi pubblicamente sui social.

Biancofiore si dice innocente, sostiene che la consegna della mazzetta fu un’iniziativa di cui non sapeva niente e portata avanti del tutto autonomamente dal socio Rocco Bonassisa. Il quale invece nel confessare (e per questo è indagato a piede libero) replica che la proposta di portare la scatola coi soldi al Comune partì proprio da Biancofiore; e che i 20mila euro gli furono materialmente consegnati da un uomo di fiducia del socio poco prima di recarsi a palazzo di città. Quella tangente subito rifiutata dal sindaco doveva servire – dice la Procura – a indurre Metta ad autorizzare la proposta di progetto di finanza avanzata dai due imprenditori per la realizzazione e gestione del sesto lotto della discarica di rifiuti urbani da realizzarsi presso l’impianto «Sia» in contrada Forcone-Cafiero.

Il gip del Tribunale di Foggia Mariangela Luzzi ha ora rigettato l’istanza di revoca dei domiciliari avanzata dall’avvocato Raul Pellegrini lo scorso 3 novembre, al termine dell’interrogatorio di garanzia di Biancofiore svoltosi a palazzo di Giustizia: in quella cir- costanza l’imprenditore ribadì quanto aveva già detto al pm nel corso delle indagini quand’era stato interrogato a piede libero, e cioè che non sa nulla della mazzetta e che le accuse di Bonassisa nei suoi confronti sono false. Nei prossimi giorni sarà il Tribunale della libertà di Bari a esaminare il ricorso difensivo teso all’annullamento dell’ordinanza cautelare nei confronti dell’ex presidente regionale dell’associazione nazionale costruttori edili, carica dalla quale Biancofiore si è dimesso dopo l’arresto.

La Gazzetta del Mezzogiorno

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Deceduto professore 55enne di Cerignola con coronavirus. Vano il trasporto in elisoccorso a Bari

E' deceduto un 55enne di Cerignola risultato positivo al Covid. L'uomo, un docente di una scuola cerignolana, pare non...

Chiusi a Pasqua e Pasquetta tutti gli esercizi commerciali di alimenti

Disposta la chiusura di tutti i supermercati e attività commerciali nelle giornate di Pasqua e Pasquetta. Disposta anche la chiusura dei distributori h24, poiché...

Anche la pallavolo alza bandiera bianca: Ares Flv e Brio Lingerie, termina la stagione

E' accaduto con il basket, che dalle serie minori fino alla A1 ha deciso di porre fine alla stagione agonistica 2019/20, poco fa è...

A Cerignola secondo giorno senza nuovi positivi al Coronavirus

Come da comunicazione della Responsabile del Servizio Igiene e Sanità Pubblica, il numero dei contagiati ufficiali sul territorio comunale alle ore 17,00 della data...

Coronavirus, oggi 120 casi in Puglia (2634 dall’inizio). Nel foggiano 17 casi e 4 decessi

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi mercoledì...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Deceduto professore 55enne di Cerignola con coronavirus. Vano il trasporto in elisoccorso a Bari

E' deceduto un 55enne di Cerignola risultato positivo al Covid. L'uomo, un docente di una scuola cerignolana, pare non...

Incidente ad un camion di azoto liquido, gli agenti Polstrada di Cerignola liberano ferito da lamiere | Foto

Un complicato ma riuscito intervento di salvataggio è stato compiuto ieri, da due agenti della Polizia Stradale di Cerignola:...

Gioia in casa Audace Cerignola: mister Crudele, dopo il Covid-19, torna a casa

«Bentornato Pinuccio! Siamo felici di poter riabbracciare mister Pinuccio Crudele, tecnico della Juniores dell’Audace Cerignola». Così l'Audace Cerignola saluto...