mercoledì, 1 Aprile - 08:37
Sportweb
pub_728_90
Pubblicità

Massimo Ranieri incanta piazza Duomo, contro pioggia e vento

Doveva essere una calda serata d’estate, nella quale ascoltare il grande showman in relax, nell’arena naturale di Piazza Duomo. Invece il maltempo ci ha messo del suo ed ha in parte rovinato quello che è (ed è stato), fuor di dubbio, un evento senza precedenti.

Alla 20,30 dopo una parziale tregua si alza un vento fastidioso e incomincia a piovigginare. L’organizzazione prova, in accordo con l’artista, a spostare la data ma è impossibile. Ranieri non ha altre giornate disponibili se non il giorno successivo (il 16), giorno nel quale però vi erano altri eventi concomitanti in città. Alle 21,30 si decide che l’artista si esibirà, grazie anche alla parziale tregua.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Massimo Ranieri dimostra di essere un artista di serie A, salendo sul palco e offrendo uno spettacolo di altissimo livello, spaziando dalla musica al teatro, dall’avanspettacolo al varietà. Ranieri, da showman navigato, non teme la pioggia, come non l’hanno temuta le circa 2000 persone presenti, riparate da ombrelli e impermeabili, che per nessuna ragione si sarebbero persi l’artista partenopeo.

Tutti i grandi successi, da Vent’anni a Erba di casa mia, da Se bruciasse la città al gran finale con Perdere l’amore, vengono cantate dal pubblico e interpretate dal grande artista come se quella fastidiosissima piogge non ci fosse.

A margine della serata le “scuse” dell’artista, per non aver potuto offrire uno spettacolo sereno e in relax al suo pubblico. Anche in questo Ranieri dimostra tutta la sua grandezza. A fargli eco è poi Antonio Detoma dell’Ad Management, organizzatore dell’evento. «Il maltempo è un fatto non prevedibile e non calcolabile. Come organizzazione abbiamo fatto il possibile per cercare limitare al massimo i disagi. Seppure i miei concittadini hanno dovuto ascoltare Ranieri con l’ombrello, sono certo che hanno gustato uno spettacolo di alto livello, lo show di un’artista che è tra i numeri uno in Italia».

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Sostegno a 1500 famiglie: Comune a lavoro per attribuire i fondi dell’emergenza Coronavirus

Stanziati, ma non ancora bonificati, 582mila euro per la città di Cerignola. Si tratta di denaro destinato alle famiglie...

Un gruppo di studenti chiede alla Regione Puglia il rimborso degli abbonamenti dei pendolari

Il nostro Paese sta affrontando un’emergenza sanitaria senza precedenti causata dal diffondersi su tutto il territorio nazionale dell’epidemia COVID-19, con notevoli ricadute negative sull’economia...

Covid: 91 casi in Puglia, 1803 dall’inizio. Nel foggiano 52 nuovi positivi e 9 morti

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi martedì...

Covid-19, oggi un nuovo caso a Cerignola, 33 in tutto. Restano 77 le persone in quarantena

Come da comunicazione della Responsabile del Servizio Igiene e Sanità Pubblica, il numero dei contagiati ufficiali sul territorio comunale alle ore 17,00 della data...

Boom di contagi a Bovino: positive al Coronavirus 34 persone della Rsa “Il Girasole”

E' drammatica la situazione nella RSA "Il Girasole" di Bovino. Infatti è stato diramato l'esito dei tamponi, che individuano come positivi al Covid-19 29 pazienti...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Covid-19, oggi un nuovo caso a Cerignola, 33 in tutto. Restano 77 le persone in quarantena

Come da comunicazione della Responsabile del Servizio Igiene e Sanità Pubblica, il numero dei contagiati ufficiali sul territorio comunale...

Cerignola, tenta di rubare un’auto: arrestato dai carabinieri | Video

Stava manomettendo la centralina di una Fiat Doblò family, mentre un complice faceva il “palo”, quando una pattuglia della...

Comune non spende nulla per i commissari. Le somme saranno restituite

Il Comune di Cerignola non spende un solo euro per i Commissari, poiché i compensi erogati, o meglio anticipati,...