giovedì, 27 Febbraio - 21:53
pub_728_90
Sportweb

Defeudis: “Azzeramento o tutti a casa!” Giannatempo: “Non sono un uomo del compromesso!”

i più letti

Primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è il governatore Emiliano

C'è il primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è stato il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano....

Caso sospetto di Coronavirus nel foggiano. Paziente trasferito da San Severo a Bari

Caso sospetto di Coronavirus in provincia di Foggia. Ad informare è una nota dell'ASL Foggia. Nella serata di ieri...

Nuovo sequestro di componenti di mezzi pesanti a Cerignola, in area già visitata giorni fa dalla Polizia

Nella giornata di ieri, Agenti del Commissariato di P.S. di Cerignola e del Reparto Prevenzione Crimine di San Severo...
Gennaro Balzano
Giornalista, corrispondente da Cerignola per La Gazzetta del Mezzogiorno, insegna nella scuola primaria. Collabora con l'Università di Bari ed è consulente in comunicazione in diversi progetti.

«Non possiamo più attendere i tempi del Sindaco. Le nostre richieste – afferma Gerardo Defeudis a lanotiziaweb.it – sono note alla città. Vogliamo azzeramento della Giunta e dei Dirigenti. Se Giannatempo continuerà a procrastinare le nostre richieste ci vedremo costretti a mandarlo a casa, attraverso l’autoscioglimento». Questo il commento a lanotiziaweb.it del consigliere in quota GAM, che altresì esclude la possibilità di una data certa per la firma dal notaio. Infatti il rischio oggi è che la data fissata dal Pd per giovedì alle 19,00 possa, dopo la riunione di questo pomeriggio, esser spostata. Questo perché in agguato ci sono altri problemi ben più gravi, come l’Albergo Moderno, le cui macerie potrebbero seppellire l’Amministrazione Giannatempo.

Tutti per uno o ognuno per sè? – Un dubbio legittimo. Perché, da indiscrezioni dell’ultimo minuto, se i due veterani Laguardia e Defeudis sembrano essere convinti di andare fino in fondo, Netti e Morano potrebbero all’ultimo far mancare la propria firma. Si sa queste sono scelte da ponderare, sulle quali non è mai detta l’ultima parola, ma dubitare è ancora lecito. E poi non va dimenticata l’incognita Ruocco.

Giannatempo non scende a compromessi «Non sono un uomo del compromesso – dichiara il Sindaco a lanotiziaweb.it – e come ho già dichiarato non ci ha prescritto nessun medico di governare questa città. Gli elettori ci hanno dato fiducia, sposando il nostro programma e la nostra linea. Se qualcuno, e non io, ha deciso di porre fine a questa amministrazione vada fino in fondo».

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Coronavirus, negativo il caso sospetto di San Severo

Il caso sospetto di Coronavirus registrato ieri sera presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di San Severo è risultato negativo....

Caso sospetto di Coronavirus nel foggiano. Paziente trasferito da San Severo a Bari

Caso sospetto di Coronavirus in provincia di Foggia. Ad informare è una nota dell'ASL Foggia. Nella serata di ieri è stato registrato un caso...

Tutti i dettagli sul primo caso pugliese di COVID-19

Sviluppi e nuovi dettagli in merito al primo caso pugliese di Coronavirus. Non avrebbe più febbre e al momento sarebbe asintomatico il 43enne di Torricella...

Fuggì dopo aver investito finanziere in pieno centro: obbligo di dimora per un incensurato di Cerignola

Era la notte di domenica 23 giugno 2019 quando un Appuntato della Guardia di Finanza in forza presso il Gruppo ATPI di Bari, impegnato...

Primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è il governatore Emiliano

C'è il primo caso di Coronavirus in Puglia. A comunicarlo è stato il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. «Come avevamo previsto abbiamo il...