Sportweb
pub_728_90

Cronaca: donna arrestata per stalking, un fermo per fatture false

i più letti

Una 43enne originaria di Cerignola arrestata per spendita di denaro falso a Candela

I Carabinieri della Stazione di Candela hanno arrestato in flagranza di reato per spendita di monete falsificate e truffa...

E’ oggi la “Bambnell”. A Cerignola si mangiano i “cucoli” fritti

Una tradizione tutta cerignolana quella della festa della “Bambinella” (Bambnell in dialetto, ndr) momento nel quale secondo festività cristiana vi è la...

La Mafia a Cerignola è tutta un’invenzione. Senzadubbiamente

Se non fossimo lontani dal set del film che oggi esce nelle sale (“Cetto c’è. Senzadubbiamente” di Antonio Albanese)...

Da tempo minacciava una ragazza di cui si era infatuata e il suo fidanzato accusandolo di avergli rubato la ragazza. Ennesimo caso di stalking a Cerignola dove i carabinieri hanno arrestato una ragazza di 26 anni con l’accusa di atti persecutori: la ragazza ha ottenuto i domiciliari. Secondo quanto denunciato dalla vittima, di 30 anni, da tempo l’arrestata le aveva fatto capire delle sue particolari attenzioni: la ragazza però le aveva sempre risposto che tra loro poteva esserci soltanto dell’amicizia. Una gelosia, quella dell’arrestata, diventata morbosa quando la trentenne si è fidanzata. Da allora per la coppia è stato impossibile vivere tanto che i due fidanzati sono stati costretti a cambiare le loro abitudini. L’amata non corrisposta, inoltre, in più di una occasione ha aggredito non solo verbalmente il fidanzato della vittima. Ad ottobre i due si trovavano alla stazione ferroviaria di Bari e lì, sono stati raggiunti dall’arrestata, che ha colpito con calci e pugni il ragazzo. Inoltre molto spesso la 26enne inviava sms di minacce alla ragazza, minacciando anche il suo fidanzato. Questo fino a ieri quando dopo le indagini i carabinieri hanno arrestato la donna innamorata ma non corrisposta. Emetteva fatture inesistenti e per questo deve scontare un mese di carcere. Un 55enne, di Cerignola, Giuseppe Russo, è stato raggiunto da un ordine di esecuzione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia – Ufficio Esecuzioni Penali ed eseguito dagli agenti del locale commissariato di polizia, che hanno dato i domiciliari al fermato. (da teleblu-daunia news)

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Una 43enne originaria di Cerignola arrestata per spendita di denaro falso a Candela

I Carabinieri della Stazione di Candela hanno arrestato in flagranza di reato per spendita di monete falsificate e truffa...

Giovani in Consiglio regionale: fra gli eletti due studenti delle scuole di Cerignola

“Giovani in Consiglio: da Osservatori a Protagonisti", il progetto di cittadinanza attiva del Consiglio regionale della Puglia a favore dei ragazzi entra a regime,...

LetteraTour, gli incontri proseguono con protagonista Alda Merini

«Ho la sensazione di durare troppo, di non riuscire a spegnermi: come tutti i vecchi le mie radici stentano a mollare la terra. Ma...

Si festeggia la Virgo Fidelis, Patrona dell’Arma dei Carabinieri. Messa in Duomo

SI festeggia oggi la Virgo Fidelis, protettrice dei Carabinieri. La ricorrenza della Patrona è fissata dunque il giorno 21 del mese di novembre, in...

La Mafia a Cerignola è tutta un’invenzione. Senzadubbiamente

Se non fossimo lontani dal set del film che oggi esce nelle sale (“Cetto c’è. Senzadubbiamente” di Antonio Albanese) ci sarebbe solo da ridere...