More

    HomeNotizieCulturaCapodanno in piazza Matteotti per salutare l'arrivo del 2011

    Capodanno in piazza Matteotti per salutare l’arrivo del 2011

    Pubblicato il

    Cerignola come Napoli. Piazza Matteotti come Piazza del Plebiscito. Il Comune festeggia per la prima volta il Capodanno ai piedi del Teatro Mercadante, con la collaborazione dei locali della zona. Assessorato alla Cultura e Admanagement hanno organizzato l’evento nella splendida cornice storica della città. Si parte alle 22 con spettacoli di cabaret.A seguire, si alterneranno sul palco disk jokey, gruppi live e ancora un dj di fama internazionale. Ad aprire gli spettacoli, lo show dei comici di Zelig, Savino&Terrafino. Quindi sarà la volta del beat Anni 60 con I Paipers ed i Dancing Society. A ridosso della mezzanotte, Pinus Dj ed Ema from Ibiza accompagneranno con la loro musica ed il loro speakeraggio il countdown verso il 2011. Saluterà il nuovo anno l’intera amministrazione comunale, che con l’Ad Management di Antonio De Toma, ha organizzato l’evento. Presenti sul palco, il sindaco Antonio Giannatempo, il presidente della Commissione Cultura Gianvito Casarella ed il responsabile della Consulta Franco Conte. Daranno colore alla serata le ballerine brasiliane dell’animazione del Samba Show. Special guest, Ben Dj, che col singolo “Smile” ha spopolato nelle migliori discoteche italiane durante l’estate. “Abbiamo scelto il salotto buono di Cerignola – spiega il sindaco Giannatempo – perché è la meta naturale della cultura e dell’intrattenimento serale. Vogliamo che i cerignolani si riapproprino degli spazi storici, da Piazza Matteotti alla Strada Larga, fino al Piano delle Fosse, passando dal Borgo Antico da rilanciare”. “Puntiamo a iniziare una tradizione che ci veda protagonisti – spiega il consigliere Casarella –. Un evento simile, partecipato, a Cerignola, significa che soprattutto i ragazzi possono avere una chance in più per non andare fuori, affrontando le strade ed i pericoli. È una novità nella quale crediamo molto”. “Non solo i giovani – aggiunge Conte – saranno i benvenuti, aspettando il 2011. Festeggiare il Capodanno in città significa dimostrare che si può fornire un’offerta ricreativa stimolante e gratuita per tutti, utenti ed amministrazione. Sarà la prova generale dell’estate che andremo a pianificare”. Durante la serata i locali della zona saranno tutti aperti. L’organizzazione offrirà panettoni e spumante per brindare al nuovo anno.

    1 COMMENT

    Comments are closed.