More

    HomeEvidenzaNuovo appuntamento con "Nun te reggae più", buon divertimento

    Nuovo appuntamento con “Nun te reggae più”, buon divertimento

    Pubblicato il

    Nun te reggae +, avanti a tutta satira!
    14 dicembre, inceneritore, luminarie e tanto altro. Oh, sta arrivando Natale… non diventate troppo buoni ! Che poi vi abituate… e dei “buoni” la satira non sa che farsene…• Metta sulle luminarie: «Bisogna fare luce».
    • Lezione di legalità ai bambini. Relatori: Franco Reddavide e Giuseppe Mandrone. Delusione tra i più piccoli. Per ore hanno aspettato invano che dall’alto calasse lo striscione “Scherzi a parte”.
    • Riunione operativa del 13 dicembre: « Il documento contro l’inceneritore è quasi pronto». L’inceneritore anche.
    • Manfredonia, il sindaco Riccardi: «Tagli miopi del Governo agli enti locali». Il dubbio che Tremonti ci veda benissimo, invece, non vi viene?
    • Giannatempo: «Vogliamo Dacathlon a Cerignola». Prima che si cominci ad attivare, che qualcuno spieghi ad Allamprese che si parla dell’azienda e non della corsa.
    • Inceneritore, Giannatempo: «Un problema non solo per noi». Magari anche per quelli di Tressanti.
    • Il 7 aprile del 1979 furono arrestati diversi leader dell’ Autonomia. A tal proposito Gasparri: «Dopo i fatti di Roma auspico un nuovo 7 Aprile». Visto che sempre di Aprile si tratta io proporrei a Gasparri un nuovo 25 Aprile.
    • Calendario delle parlamentari. Il ricavato per la cura dei disturbi alimentari. Tra le altre la Polidori, la Melandri e Paola Concia. Non coinvolta la Carfagna. Ha già dato. E non solo al calendario.
    • Fassino candidato sindaco a Torino. La città del grissino.
    • Scilipoti: «Non sono Giuda». E certo… mica ti hanno pagato solo trenta denari?