pub_728_90
Pubblicità
Sportweb

Il Prefetto incontra il Sindaco e i vertici dell’Enel per la questione “furti di rame”

Il Prefetto di Foggia, Antonio Nunziante, ha convocato per giovedì 26 maggio, alle 9.30, una riunione con il Sindaco, Antonio Giannatempo, e i responsabili di Enel Distribuzione S.P.A. di Foggia, per discutere la situazione venutasi a creare in diverse zone dell’agro di Cerignola, dove, in seguito a numerosissimi furti di cavi di rame provenienti dalle linee elettriche, manca la corrente elettrica da diverse settimane e, in alcuni casi – vedi Salice Olmo – dall’inizio dell’anno. La seconda buona notizia è che a questo incontro saranno presenti anche alcuni agricoltori cerignolani, come espressamente richiesto dall’Amministrazione Comunale, che con i fatti sta dimostrando di voler difendere in ogni modo possibile il perno dell’economia del nostro territorio. Le razzie di questi ladri stanno procurando danni enormi agli agricoltori: sono a rischio molte coltivazioni in campi che possono essere irrigati solo elettricamente, come aveva denunciato, per primo, lo stesso Giannatempo, che difatti aveva scritto all’Enel, chiedendo l’immediato ripristino dell’erogazione della corrente elettrica nelle aree interessate, e informando nel contempo della gravità della situazione il Prefetto, il Questore di Foggia e i vertici provinciali di Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza. Giannatempo si era fatto interprete delle vibranti proteste di diversi agricoltori, i quali si erano detti pronti ad avanzare all’Enel una richiesta di risarcimento dei danni subiti, qualora quest’ultima non avesse provveduto a far tornare le cose alla normalità. Nunziante, che il Sindaco ringrazia “per la sensibilità mostrata nei nostri confronti”, ha dunque risposto in tempi brevi alle richieste di intervento pervenute da Cerignola, dove intere produzioni rischiano di andare in malora con l’aumento delle temperature e senza irrigazione. Adesso la palla tocca all’Enel di Foggia. All’incontro saranno presenti anche il direttore dell’ Agenzia Comunale per le Politiche Agricole, Pasquale Barrasso, e il presidente della Consulta comunale per lo Sviluppo, Salvatore Morano. Per Barrasso, “l’Enel deve tornare a corrispondere un servizio che continua ad essere pagato, e non poco, dagli agricoltori, che già devono fare i conti con una crisi del settore che è durissima”. “Giovedì, per la prima volta dopo tanto tempo, gli agricoltori reciteranno davvero un ruolo da protagonisti – afferma invece Morano – non sono né rimarranno soli”.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Oggi tre casi di Covid-19 in Puglia, nessuna variazione nella Capitanata

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito...

Omicidio Dipaola, nel processo condannato a 22 anni di reclusione il cugino reo confesso

La corte d’assise di Milano ha condannato a 22 anni di reclusione (ed a tre anni di libertà vigilata una volta espiata la pena) Sebastian Ganci, 41 anni,...

In Puglia fissata al 24 settembre la data di riapertura delle scuole

"Suonerà nella seconda metà di settembre la campanella per migliaia di studenti e studentesse della Puglia. L'emergenza sanitaria da Covid 19 ha pesantemente inciso...

Sante Cartagena coordinatore cittadino di Forza Italia giovani

Si aggiungono nuovi tasselli che rilanceranno il movimento giovanile e di conseguenza l'intero movimento di Silvio Berlusconi. Infatti Marzia Spagnuolo ha provveduto a nominare nuovi...

Da sei giorni in Puglia non si registrano casi di Coronavirus

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi giovedì...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Non si ferma all’alt dei carabinieri con patente revocata: arrestato a Cerignola un sorvegliato speciale

Alcuni giorni fa, i militari della Stazione Carabinieri di Cerignola, nel corso di un servizio di controllo del territorio...

Omicidio Dipaola, nel processo condannato a 22 anni di reclusione il cugino reo confesso

La corte d’assise di Milano ha condannato a 22 anni di reclusione (ed a tre anni di libertà vigilata una volta espiata...

La presidenza del Rotary Club Cerignola per l’anno 2020/21 è passata al dott. Francesco di Biase

Sabato 27 giugno, il Rotary Club Cerignola ha festeggiato il Passaggio del Martelletto, cerimonia che segna il passaggio di...