More

    HomeNotizieCronacaBotulino nelle olive di una ditta di Cerignola

    Botulino nelle olive di una ditta di Cerignola

    Pubblicato il

    E’ scattato l’allerta in Europa per una partita di olive biologiche con mandorle di una ditta locale contaminate dalla tossina botulinica. Le autorità finlandesi hanno lanciato l’allerta  il 21 ottobre 2011, dopo il ricovero in ospedale di due persone che avevano mangiato  le olive bio made in italy (vedi foto).

    Si tratta di confezioni  da 314 ml, il termine minimo di conservazione è il 9/2012, e il lotto è H2510X. Il prodotto è pubblicizzato dalla Società Cooperativa Agricola anche via internet attraverso il proprio sito web. Le autorità sanitarie italiane hanno sospeso l’attività e hanno chiuso la ditta, effettuato il sequestro cautelativo delle diverse conserve vegetali. Sono in corso ulteriori indagini per accertare le cause della contaminazione e procedere alla verifica dei prodotti fabbricati nelle medesime condizioni. L’invito del Ministero della salute è categorico: chi ha acquistato queste olive non deve consumarle ma avvisare l’ASL territorialmente competente. Tuttavia sembra però che questo lotto non sia commercializzato in Italia.

    31 COMMENTS

    1. Ecco con quali criteri lavorano a Cerignola!Ben vi sta della chiusura!LAVORATE MEGLIO alla riapertura!!qualora essa avverrà!

      • Sei un invidioso del xxxx Che xxxxx parli? Prima di parlare e scrivere xxxxxxx su gente che lavora, investe, da lavoro e RISCHIA tutti i giorni (tra tasse e politici che pensano solo ai stra xxxxxxxx loro), rifletti, informati e poi esprimi un giudizio. In un paese di xxxxx, spacciatori, ladri d’auto e imbroglioni di vario genere….ti permetti di giudicare chi lavora e cerca di farlo nel migliore dei modi….( ti ricordo che sbagliare umano…quandanche ci sia stato un errore). Ascoltami…..vai a giocare che è meglio.