More

    HomeNotizieCulturaCapodanno in Piazza Matteotti con Pino Campagna

    Capodanno in Piazza Matteotti con Pino Campagna

    Pubblicato il

    L’Amministrazione Comunale di Cerignola, i locali di Piazza Matteotti ed Ad Management presentano la seconda edizione del Capodanno in Piazza. La sera del 31 dicembre, davanti al Teatro Mercadante, si alterneranno sul palco artisti di fama nazionale. Special guest, il cabarettista di Zelig, Pino Campagna. Una notte di musica live, risate, discoteca in Piazza Matteotti, organizzata con fondi privati, venendo incontro alle ristrettezze economiche del Comune. “Ringraziamo i locali della Piazza: Supper Club, Cesmy, Tai Pan, Night&Day ed Il Postaccio per il contributo economico e logistico che forniranno quella sera– afferma il Sindaco Antonio Giannatempo -, E’ nostro preciso intento potenziare l’offerta artistica, culturale ma anche quella del divertimento nel salotto buono della città e nella vicina Viale Roosevelt”.

    Musica con le Blond Label: Natalia Dolgova dj e Charlotte Chrona magic violin&vocalist. I Paipers in concerto con la loro musica divertentistica anni 60-70-80. E ancora, Beppe Martire dj from Ritmo80, Ema special voice from Ibiza, l’animazione brasiliana delle ragazze Cacao Meravigliao. Infine, l’ospite d’eccezione, il comico foggiano Pino Campagna, famoso per i suoi sketch sul “papi ultras”. Ce n’è per tutti i gusti insomma. “Abbiamo pensato ad una serata artisticamente varia – spiega il presidente della Commissione Cultura, Gianvito Casarella – perché possa richiamare gente da fuori ma soprattutto soddisfare le esigenze di giovani, adulti e anche bambini. Pensiamo, insomma, ad un Capodanno popolare, per tutti, anche in considerazione del fatto che gli sfarzosi cenoni privati saranno prerogativa delle tasche di pochi”. Anche per questo, i locali di Piazza Matteotti, accanto alle soluzioni tradizionali di ristorazione, garantiranno un sostanzioso cenone a buffet standard, a prezzi contenuti. Importanti dunque, le finalità sociali, a cui si aggiunge la possibilità per i giovani di non allontanarsi in auto dalla città, nella notte più trasgressiva dell’anno, con tutti i rischi connessi. Sarà garantito un servizio di sicurezza pubblica e privata, grazie anche alla collaborazione con i gestori dei locali. Chiusura della zona al traffico e percorso alternativo fino alle aree di parcheggio gratuito e custodito in Piazza Duomo.