More

    HomeEvidenzaChi (ri)cerca trova? Il Pd prova a rispondere, Giannatempo assente

    Chi (ri)cerca trova? Il Pd prova a rispondere, Giannatempo assente

    Pubblicato il

    Si è parlato di “vittime” ieri sera nell’auletta del palazzo di città. Di studenti, di dottorandi, di università, di scuola: le vittime prescelte per combattere la crisi. Che fare? Parlarne innanzitutto. E lavorare per far crescere la scuola e le università del Sud. «Molto spesso si legge e si sente parlare male delle nostre università ma così non è. I nostri cervelli vanno via, perché spesso hanno una formazione migliore, spendibile al nord» afferma il delegato FLC, Luigi Marchitto. Dello stesso avviso Edoardo Renna (FLC, Univ. Bari) e il cerignolano Paolo Ricci (Adi) che offrono alla platea un quadro di quello che è lo spettro attuale e futuro.

    «La provocazione che il Pd lancia, portando a Cerignola un dibattito sull’Università – afferma Tommaso Sgarro (Forum Comunicazione del Pd) – vuole essere una punzecchiatura all’Amministrazione Giannatempo», assente nella persona del Sindaco e/o di un suo rappresentante. Infatti «una città in cui non c’è un assessorato alla cultura non può snobbare – continua polemicamente Sgarro – un simile incontro». Nella città delle agenzie e delle consulte il Pd prova nuovamente a smuovere le acque, come è accaduto anche pochi giorni fa in occasione dell’incontro sull’agricoltura. Servirà a qualcosa?

    3 COMMENTS

    1. Ottimo interessantissimo, BRAVO TOMMASO SGARRO FINALMENTE QUALCUNO CHE SI OCCUPA DI ARGOMENTI CHE NON SIANO COME ” MANGIARE I FONDI COMUNALI” BRAVO SGARRO!!!!!!!!!!!!!

    2. I miei complimenti ai Giovani Democratici che hanno organizzato una due giorni degna di nota. Speriamo sola sia la prima di una lunga e più incisiva serie d’iniziative. C’è bisogno di gente volenterosa in questa città.

    3. Una ottima iniziativa, ma perchè ci siamo fatti scappare la possibilità di tenere l’Università a Cerignola? Allora il discusso Giannatempo non c’era ancora! Condivido la scelta di una Consulta e/o Agenzia per la Cultura, ma questo è un’altro argomento, che non può trovare soluzione. Quando si è deciso che a Cerignola si vive bene, la crisi è un ritornello datato, che mettono in giro quelli che vogliono il male della Comunità, ecco perchè si è preferito nominare due responsabili così eterogenei per la cultura, entrambi appartenenti a due scuole di pensiero. Per la Consulta un cultore del tempo andato che si può riportare in vita con i “saggi” storici; mentre il Presidente della commissione è un cultore del divertimento, della valorizzazione delle banalità. Entrambi hanno condiviso un principio poco nobile che è quello di referenziare una sola organizzazione per lo spettacolo, quella o niente. Per dissipare i forti sospetti, si sono inventati il commissionare a (fiancheggiatori) esterni gli interventi alle manifestazioni, con una unica regia. Evviva la Cultura!
      Questo andazzo è certamente uno dei tanti piccoli motivi che inducono i giovani a non credere in “questa” Società, che basa i suoi valori sull’individuo e chi rappresenta, NON PER QUELLO CHE E’!

    Comments are closed.

    Ultimora

    L’Aps ‘Sud Music’ e l’Istituto “Di Vittorio-Padre Pio” in campo insieme per il progetto “Musicando”

    «Un progetto che, attraverso il ‘fare musica insieme’, intende promuovere e favorire tra i...

    Juan Ignacio Iliev ha vinto il terzo Open Fmishop di tennis allo Sporting Club di Cerignola

    Si è concluso il Terzo Open Fmishop presso lo Sporting Club di Cerignola: nove...

    Cerignola, Monsignor Domenico Battaglia ospite della parrocchia Sant’Antonio da Padova

    Ha avuto luogo nel tardo pomeriggio di martedì 11 giugno, nel salone “Monsignor Nicola...

    Due nuovi eventi di Giuseppe Amorese tra Roma e Pesaro

    A distanza di poche settimane, due eventi che vedono protagonista l’arte di Giuseppe Amorese....

    Venerdì 14 giugno nuova seduta del Consiglio comunale di Cerignola

    Il Presidente del Consiglio ha convocato il Consiglio comunale, in seduta ordinaria, per venerdì...

    Anticipazioni delle partite: gli avversari dell’Italia nella fase a gironi di Euro 2024

    La sfida per l'Italia all'EURO 2024 sarà ardua, specialmente dopo il trionfo nel 2020....

    Altro su lanotiziaweb.it

    L’Aps ‘Sud Music’ e l’Istituto “Di Vittorio-Padre Pio” in campo insieme per il progetto “Musicando”

    «Un progetto che, attraverso il ‘fare musica insieme’, intende promuovere e favorire tra i...

    Juan Ignacio Iliev ha vinto il terzo Open Fmishop di tennis allo Sporting Club di Cerignola

    Si è concluso il Terzo Open Fmishop presso lo Sporting Club di Cerignola: nove...

    Cerignola, Monsignor Domenico Battaglia ospite della parrocchia Sant’Antonio da Padova

    Ha avuto luogo nel tardo pomeriggio di martedì 11 giugno, nel salone “Monsignor Nicola...