More

    HomeEvidenzaGiannatempo, verde pubblico: "un modo per rivalutare zone dimenticate della città"

    Giannatempo, verde pubblico: “un modo per rivalutare zone dimenticate della città”

    Pubblicato il

    Prosegue l’impegno dell’Amministrazione Comunale nel cercare di abbellire la città anche attraverso la creazione di piccole isole verdi nei quartieri. “In questo senso – afferma il Sindaco Antonio Giannatempo – va la creazione di un giardino in Piazza del Cinquecentenario, nella zona di Tomba dei Galli, cosa che è stata molto apprezzata dai residenti”. Nei giorni scorsi l’area è stata bonificata; la piazza è stata liberata dai tantissimi rifiuti di ogni genere che la deturpavano. Grazie all’attenzione del consigliere comunale Salvatore Morano, del direttore dell’Agenzia per l’Agricoltura, Pasquale Barrasso, e di un nutrito gruppo di cittadini che hanno offerto il loro aiuto, sono stati piantumati 11 alberi secolari d’olivo e 8 palme Washington, queste ultime aventi circa 20 anni di vita. “E’ un modo per rendere più vivibile una parte storicamente dimenticata della città – aggiunge il primo cittadino – e mi ha fatto molto piacere constatare il notevole gradimento dell’iniziativa da parte della gente che vive nel quartiere, testimoniato dagli applausi”.

    Nei mesi scorsi, sempre Morano, Barrasso ed alcuni cittadini avevano piantato prima tre alberi secolari d’olivo tra viale Usa e viale di Ponente, poi bonificato l’area antistante la Scuola dell’Infanzia del 3° Circolo Didattico “Giuseppe Di Vittorio” – con l’estirpazione di radici di alberi profonde fino a 2 metri– abbellita con 11 alberi secolari di olivo.